Manutenzionne trecce

5 consigli per la manutenzione delle trecce a casa

È fatta, avete optato per una treccia multipla come acconciatura, una treccia piena per un effetto migliore.

Amate la vostra nuova acconciatura, che dovrebbe durare diversi giorni o addirittura settimane, a seconda della tecnica di intreccio scelta (box braids, trecce incollate, trecce alla vaniglia…)!

Tuttavia, anche se questa acconciatura è ideale per risparmiare tempo nella routine mattutina, non significa che si debbano lasciare i capelli incolti.

Infatti, è necessario adottare quotidianamente le giuste misure per prendersi cura dei propri capelli e non danneggiarli!

Sì: il cuoio capelluto, che produce sebo, deve essere trattato in modo adeguato per garantire una perfetta ossigenazione. Ricordate che i capelli pieni di vitalità sono prima di tutto un cuoio capelluto sano.

Date quindi un’occhiata ai seguenti consigli per ottenere trecce bellissime!


1. Anticipare le trecce idratando i capelli

mantener trecce idratando

Il trucco resiste meglio quando la pelle è stata preparata correttamente, giusto? Lo stesso vale se avete intenzione di farvi una treccia completa in stile Rihanna o Beyonce.

Prima di fare le trecce legate o le trecce a scatola, pensate all’idratazione e alla nutrizione dei vostri capelli, ad esempio con :

  • uno spray idratante adatto alla struttura dei capelli (crespi, ricci, mossi…);
  • bagni regolari di olio rigenerante;
  • shampoo e maschere nutrienti.

Questi prodotti vi aiuteranno a far apparire i vostri capelli al meglio quando li intreccerete!

Come potete vedere, si tratta di preparare il terreno prima di affidare i vostri capelli perfettamente fortificati a mani esperte.

2. Lavare bene le trecce incollate (senza danneggiarle)

Potete esibire con orgoglio le vostre trecce incollate e conservarle fino a 6 settimane, purché siano curate in modo adeguato.

Non lesinate sull’igiene del cuoio capelluto! Non esitate quindi a fare uno shampoo settimanale al cuoio capelluto per liberarlo dalle impurità.

Scoprire  Come posso colorare i miei capelli in modo naturale?

Per lavare il cuoio capelluto, optate per uno shampoo ultra delicato ed emulsionatene una piccola dose con acqua calda. Massaggiare accuratamente le radici e far scorrere il prodotto sulle lunghezze senza sfregare.

Infine, risciacquare delicatamente e asciugare delicatamente i capelli (possibilmente con un asciugacapelli a calore basso).

3. Trecce a scatola: fare lo shampoo in modo corretto

Siete preoccupati di rovinare la vostra bella acconciatura protettiva durante la doccia?

Tuttavia, le box braids (trecce africane con tre rami regolari), che possono essere tenute da tre a sei settimane, necessitano di manutenzione.

Inquinamento, sudore, sebo, polvere… Prendetevi cura del vostro cuoio capelluto!

A tal fine, una volta alla settimana al massimo (o anche ogni 10 giorni), preparate un cucchiaino di shampoo senza solfati con una quantità sufficiente di acqua minerale in un flacone spray.

Applicare accuratamente la miscela sulle radici e massaggiare delicatamente per qualche minuto. Quindi risciacquare, evitando di bagnare troppo i capelli per non appesantirli.

Infine, asciugare bene i capelli. L’umidità può favorire la crescita di batteri e funghi.

Questo metodo è adatto anche se si indossano trecce a gancio, che sono estensioni di capelli tenute in posizione con ganci.

La parola d’ordine è delicatezza nei movimenti. Ricordate che state lavando il cuoio capelluto, non i capelli, quindi non strofinateli in nessun caso!

4. Adottate i giusti gesti quotidiani per le vostre trecce africane

Avete solo una cosa in mente: proteggere le vostre trecce per mantenerle belle il più a lungo possibile. Oltre allo shampoo corretto, è necessario adottare trattamenti quotidiani per il proprio stile.

Per questo, non esitate a mettere qualche goccia di siero rinforzante alle radici per dare forza ai capelli.

È possibile applicare un trattamento a base di olio di ricino sulla zona del viso (tempie e fronte) per favorire la crescita dei capelli.

Considerate anche gli spray idratanti su base giornaliera per mantenere i vostri capelli lucidi ed elastici. Nei negozi è possibile trovare prodotti specifici per i capelli intrecciati.

I vostri capelli sono particolarmente secchi? Si possono applicare alcune gocce di olio vegetale (si consiglia l’olio di jojoba) sui capelli due o tre volte alla settimana.

Scoprire  Come non avere i capelli ricci rovinati?

Inoltre, di notte, non dimenticate di proteggere i capelli con un foulard di seta o di cotone per evitare di strofinarli sulla federa. In questo modo i vostri capelli rimarranno belli più a lungo senza l’antiestetico effetto crespo!

5. Coccolate i vostri capelli durante l’estate

In estate, le trecce sono una vera e propria risorsa. Questa acconciatura protettiva ha un bell’aspetto, è pratica in spiaggia e libera il collo nella stagione calda.

Tuttavia, ricordate di proteggere i capelli dalle aggressioni esterne (UV, sale, sabbia…) prendendosi cura della fibra capillare.

Quindi, idratate il cuoio capelluto ogni giorno e le lunghezze almeno ogni due giorni. Un prodotto arricchito con un filtro anti-UV sarà ideale durante la stagione estiva e impedirà ai vostri capelli di seccarsi.

Si consiglia di lavare il cuoio capelluto settimanalmente per purificarlo.

Infine, non tenete le trecce troppo lunghe, anche se vi piace portarle! I capelli devono essere lasciati regolarmente sciolti per evitare rotture o una trazione eccessiva sulle radici, che può causare l’alopecia.

Lasciate sempre passare almeno 15 giorni tra una treccia e l’altra per essere sicuri di non danneggiare la forma dei vostri capelli.

Come mantenere le trecce a casa ?

Trecce idratando casa

È importante effettuare una corretta manutenzione delle trecce per mantenerle al meglio. A seconda del tipo di treccia, esistono diverse tecniche di manutenzione.

Per le trecce a cassetta, prima del lavaggio pettinate sempre con un pettine a denti larghi e districate con cura eventuali nodi o grovigli. Lavate con uno shampoo delicato e un balsamo specifico per trattenere l’umidità. Assicuratevi di risciacquare accuratamente e di tamponare l’acqua in eccesso con un asciugamano finché non è appena umida. Applicate quindi delicatamente un olio come quello di cocco o di oliva su ogni treccia per favorire l’idratazione e aumentare la lucentezza. Lasciate asciugare i capelli all’aria per tutta la notte prima di procedere alla messa in piega o all’uso di strumenti termici. Infine, può essere utile spruzzare un leggero balsamo leave-in  per proteggere i capelli e fornire una maggiore idratazione.

Scoprire  Come proteggere i capelli dal sole quest'estate?

Per le trecce, iniziare a districare la treccia con un pettine a denti larghi, quindi utilizzare un flacone spray o una tazza d’acqua per inumidire ogni sezione della treccia prima del lavaggio. Pulite con il vostro shampoo abituale, ma evitate di strofinare eccessivamente che potrebbe danneggiare le ciocche di capelli. Seguire con il balsamo e risciacquare accuratamente. Lasciate asciugare le trecce all’aria finché non sono umide e poi applicate un olio come quello di cocco o di oliva per evitare rotture durante la messa in piega. Infine, sigillate l’idratazione con un balsamo leave-in leggero come l’olio di argan o di jojoba per aggiungere lucentezza e protezione.

Mantenere le trecce a casa non è difficile, ma richiede pazienza e attenzione  ai dettagli. Con una cura adeguata, le trecce possono essere bellissime e durare per settimane o addirittura mesi. Prendetevi il tempo necessario per curare i vostri capelli e godetevi i risultati di lunga durata!

È inoltre importante ricordare che i diversi tipi di trecce richiedono livelli diversi di manutenzione. Per esempio, le trecce a torciglione hanno bisogno di meno prodotto rispetto alle trecce a scatola, perché di solito sono più piccole. Per lo shampoo o il condizionamento delle trecce a torciglione, utilizzare un detergente delicato e assicurarsi di risciacquare accuratamente con acqua fresca per evitare l’accumulo di prodotto in eccesso. Dopo la pulizia, strizzare delicatamente l’acqua in eccesso prima di applicare un olio come l’olio di jojoba o di ricino per proteggere le ciocche dalla secchezza. Lasciare asciugare all’aria per tutta la notte prima di acconciare i capelli o usare il calore  strumenti. Usate un balsamo leave-in leggero, come l’olio di argan o di cocco, per sigillare l’idratazione e proteggere dall’umidità e dal crespo.

Infine, è importante ricordare di spazzolare delicatamente le trecce con un pettine a denti larghi più volte alla settimana per rimuovere lo sporco e gli accumuli di prodotto. Questo aiuterà a mantenere i capelli sani e vivaci più a lungo. Con una manutenzione regolare, le trecce possono avere un aspetto fantastico per settimane o mesi!

5/5 - (1 vote)
Retour en haut