Migliori tagliacapelli

I 6 migliori tagliacapelli del 2023

Non è possibile tagliarsi i capelli senza un tagliacapelli di alta qualità, sia che si tratti di un barbiere professionista o di un semplice hobbista che si diverte a tagliarsi i capelli da solo.

Abbiamo stilato un elenco dei 12 migliori tagliacapelli sul mercato per aiutarvi a scegliere quello più adatto alle vostre esigenze. Ogni esigenza e ogni budget sono soddisfatti.

Parleremo anche della distinzione tra tagliacapelli domestici e professionali, dei vantaggi e degli svantaggi dei tagliacapelli con e senza filo, di come usare i tagliacapelli, dei migliori accessori per tagliacapelli e di una serie di altre domande comuni.

Tuttavia, iniziamo con la nostra recensione dei migliori tagliacapelli.

Contenuti

Confronto tra i migliori tagliacapelli

1. Il Panasonic Professional ER-FGP82 è il più grande tagliacapelli con tecnologia all’avanguardia.

panasonic er fgp82

Caratteristiche:

  • Tagliacapelli a batteria, senza fili, con indicazione di carica
  • L’altezza di taglio è regolabile su 5 livelli, da 0,8 mm a 2 mm. Sono incluse tre paia di scarpette con diverse impostazioni di altezza (6 altezze di scarpette moltiplicate per le 5 impostazioni di lunghezza della testina)
  • Il motore più potente disponibile (10.000 giri/min) garantisce un taglio netto, mentre le lame in fibra di carbonio e titanio di X-super-sharp Taper superano la concorrenza in termini di durata.
  • accompagnato dalla sua base di ricarica

Chiudiamo subito la tensione, prima di proseguire con il nostro test: il Panasonic Professional ER-FGP82 è indiscutibilmente il miglior tagliacapelli sul mercato. In poche parole, sotto questo termine un po’ barbaro si nascondono la massima qualità e le tecnologie più recenti.

Questo tagliacapelli Panasonic sostituisce il noto ER-1611, che era già il miglior modello disponibile.

Innanzitutto, apprezziamo la sua versatilità perché questo tagliacapelli, originariamente progettato per i capelli, può essere utilizzato anche per rifinire la barba per un look da barba di tre giorni, che può essere ottenuto rapidamente e senza intoppi grazie all’affilatezza della lama e alla forza del motore, che non risparmiano nessun pelo sul loro cammino.

La nostra seconda caratteristica preferita è l’efficacia. Questo può sembrare un elemento di poco conto per coloro che non sono esperti di tagliacapelli, ma cerchiamo di chiarire perché è fondamentale quando si cerca il tagliacapelli migliore.

Un tagliacapelli con un motore non sufficientemente potente e lame smussate finirà per tirare i capelli anziché tagliarli. Inoltre, taglierà in modo non uniforme e lascerà dietro di sé delle ciocche di capelli. Per ottenere un taglio omogeneo e di lunghezza uniforme, saranno necessarie numerose passate.

Questo problema viene risolto con le lame al carbonio e al titanio X-Tape del Panasonic Professional e con il forte motore. Con il suo « Constant Control », che fa sì che il motore non rallenti mai quando incontra una ciocca di capelli più spessa, è anche dotato della tecnologia più recente. Per un taglio impeccabile, lineare, uniforme e senza sforzo, è sufficiente una sola passata.

Per il massimo comfort sui capelli corti o spessi, la lama può anche ruotare di 45° con una semplice regolazione.

Un’altra caratteristica di questo tagliacapelli è la semplicità ed ergonomia d’uso. È piccolo, senza fili, si ricarica rapidamente e può essere utilizzato anche attaccato a un filo in caso di esaurimento della batteria.

È dotato di una manopola che si può semplicemente girare per selezionare l’altezza della lama, un altro aspetto della sua facilità d’uso. In questo modo, la scarpa può essere sostituita meno regolarmente per le impostazioni più brevi. Per le impostazioni più lunghe è possibile utilizzare uno dei tre pattini disponibili, ciascuno con due lunghezze diverse per un totale di sei lunghezze di pattini. In questo modo si ottiene un totale di 30 lunghezze che possono essere selezionate con un semplice tocco di dita, moltiplicate per le cinque regolazioni della rotella. Non possiamo aiutarvi se non riuscite a trovare quello che state cercando.

In poche parole, il Panasonic ER-FGP82 è il miglior tagliacapelli del mercato grazie a tutte queste caratteristiche. Nessun altro prodotto è in grado di offrire un tale mix tra efficacia e facilità d’uso. Se state cercando il meglio, l’avete trovato.

Grazie alla forza del motore, alla precisione delle lame e alla tecnologia Constant Control, questo apparecchio taglia con un’efficienza impressionante per un solo passaggio.

Le lame, realizzate in carbonio e titanio molto resistenti, durano a lungo, per cui è sufficiente sostituirle raramente.

estremamente comodo per l’uso quotidiano: Leggera, ergonomica e con 30 altezze di taglio accessibili con un semplice clic.

qualità di produzione eccezionale

può essere utilizzato sia per i capelli che per la barba

Sebbene il Panasonic Professional ER GP80 sia un po’ più costoso rispetto alla concorrenza, non avrete problemi a conservarlo per anni e rimarrete stupiti dall’efficacia e dalla semplicità d’uso. Che siate parrucchieri professionisti alla ricerca del meglio per i vostri clienti o utenti domestici che desiderano l’efficienza senza compromettere la semplicità d’uso, non ci sono tagliacapelli migliori sul mercato. Semplicemente il migliore, come dimostrano le valutazioni degli utenti: Il miglior voto: 5/5

2. Il Babyliss ChromFX è il più grande tagliacapelli convenzionale e un’alternativa più tradizionale

babyliss pro

Caratteristiche:

  • lame in acciaio prodotte in Giappone estremamente affilate e resistenti
  • Motore con tecnologia EDM con regolazione continua della potenza (fino a 6.000 giri/min.)
  • L’impugnatura confortevole e il corpo in metallo garantiscono la robustezza.
  • Sono incluse 8 paia di scarpe con spessore da 1,5 a 19 millimetri.
  • Regolazione aggiuntiva dell’altezza della lama da 0,8 a 3,5 mm.
  • un tagliacapelli a batteria dotato di stazione di ricarica

Vi proponiamo un’opzione più convenzionale rispetto al modernissimo tagliacapelli high-tech di Panasonic che centinaia di barbieri hanno già iniziato a utilizzare. Il Babyliss ChromFX è forse uno dei tagliacapelli più noti del settore.

A differenza del Panasonic, il design è decisamente più convenzionale, quasi antico, e grazioso, con un corpo in acciaio e una manopola laterale ben visibile per regolare l’altezza della lama.

Questo corpo in metallo non gli conferisce solo un aspetto sobrio, ma anche una grande durata, solidità e, contrariamente a quanto si pensa, una grande leggerezza. Nel complesso, è un tagliacapelli davvero piacevole da usare e che non annoia mai.

La leva laterale, che si trova sotto il pollice, consente di regolare l’altezza della lama. Sono disponibili cinque impostazioni per gradazioni estremamente semplici e molto precise, con un’altezza che va da 0,8 mm a 3,5 mm. Il tutto emana fermezza, per cui non esitiamo a tirare questa leva più volte senza temere di rompere il meccanismo.

Al netto della sincerità, la sua efficacia non smette di stupirci. Funziona perfettamente e non si blocca mai, proprio come il Panasonic; è davvero sorprendente. Anche le ciocche di capelli o i peli più spessi possono essere tagliati in una sola passata. Per i principianti e i dilettanti è semplice da usare, mentre per i professionisti del settore dei capelli consente di risparmiare tempo e comodità inestimabili. Insieme al Panasonic, è riconosciuto come il miglior tagliacapelli sul mercato per la sua superiore durata, affidabilità ed efficacia.

Il tosaerba comprende anche 8 scarpe, di spessore variabile da 1,5 mm a 19 mm, per soddisfare tutte le vostre esigenze. L’ampia gamma di altezze accessibili tra la leva di regolazione e le scarpe, insieme all’efficienza e all’ergonomia del tosaerba, rendono il taglio dell’erba un’operazione semplice e divertente, indipendentemente dal taglio che si desidera creare o dal proprio livello di competenza.

Infine, è ugualmente efficace su tutte le varietà di capelli, siano essi lisci, ricci, crespi, fini, spessi, asciutti o bagnati, grazie alla sua enorme forza e all’affilatezza delle sue lame in acciaio giapponese. Attualmente non sono noti tipi di capelli resistenti o sgradevoli. Gli ultimi due vantaggi chiave del miglior tagliacapelli Babyliss – e forse del mercato – sono la silenziosità e la durata della batteria. È molto più piacevole da usare perché, nonostante la sua robustezza, genera pochissimo rumore e non si scalda nemmeno dopo un uso prolungato. Inoltre, la batteria ha un’autonomia di 1 ora e 30 minuti. È possibile continuare a utilizzare il tosaerba ad esso collegato in caso di perdita di potenza.

Il Panasonic è senza dubbio uno dei migliori tagliacapelli sul mercato, poiché combina tutti questi vantaggi in un unico prodotto. Il Babyliss ChromFX è il tagliacapelli che fa per voi se ne cercate uno abbastanza robusto e affidabile da tagliare anche le ciocche più spesse e i capelli in una sola passata, oltre a essere incredibilmente facile da usare e divertente.

Efficacia impressionante: anche dopo una sola passata, non rimane un solo pelo non tagliato.

Molto facile da usare grazie all’ergonomia, alla leggerezza, alla silenziosità e all’assenza di calore anche dopo un uso prolungato.

rende il taglio estremamente piacevole nel tempo per i professionisti e molto semplice per i principianti.

una batteria robusta che non si guasta nel bel mezzo di un taglio.

Il Babyliss ChromFX è l’opzione ideale se desiderate il miglior tagliacapelli disponibile, ma non vi piace l’atmosfera eccessivamente high-tech del Panasonic. Inoltre, il fatto che abbia un punteggio di 4,5 su 5 e che sia il secondo miglior tagliacapelli (dopo il Panasonic per 0,5 punti) indica che merita di essere in cima alla nostra classifica.

3. Il Remington PG 5000 Complete Kit è il tagliacapelli più efficace in termini di adattabilità

remington pg 5000
  • Pacchetto molto completo con tutti gli accessori attuali.
  • Lame in grafite che si affilano da sole
  • Utilizzando 5 diverse testine, vengono tagliati capelli, barba, peli del naso, ecc.

La capacità del Remington PG5000 di passare rapidamente e facilmente da una serie completa di testine intercambiabili è il primo motivo per cui lo adoriamo. Perciò, qualsiasi cosa vogliate fare con questo tagliacapelli – tagliare i capelli, fare la stratificazione, rifinire la barba, modellare i contorni della barba o dei capelli, tagliare i peli sul naso, sulle orecchie o sul petto – è certo che soddisferà le vostre esigenze.

Per noi il massimo dell’adattabilità è avere un solo trimmer che fa tutto. Inoltre, avere un solo trimmer da acquistare per tutte le vostre esigenze vi farà indubbiamente risparmiare molto denaro.

In linea con il concetto di adattabilità, questo trimmer ha una guida di taglio che può essere impostata da 2 a 20 mm, il che lo rende ideale per creare una sfumatura o per rifinire con precisione i capelli alla lunghezza scelta.

Con la sua testina a rasoio, oltre a rifinire i capelli, è possibile anche rasarli a zero.

Ma il più grande tagliacapelli di Remington non è solo versatile. Inoltre, essendo completamente impermeabile, è possibile utilizzare il tagliacapelli sotto la doccia e pulirlo rapidamente.

Per assicurarvi che non vi abbandoni nel bel mezzo del taglio e per evitare un disastro, è anche senza fili, con un’autonomia di 1h30 e un’indicazione di carica.

Infine, quando si parla dei migliori tagliacapelli, la qualità di produzione continua a essere al top. Come nel caso del Panasonic al primo posto della nostra classifica, le lame sono costruite in grafite e sono auto-affilanti per garantire che mantengano tutta la loro affilatura dopo l’uso. Non c’è niente di più fastidioso che usare un tagliacapelli che taglia in modo non uniforme e finisce per strappare capelli e barba, lasciando alcune ciocche un po’ più lunghe di altre. In realtà non c’è alcun rischio, perché più si usa il tagliacapelli e meglio taglia.

Il tagliacapelli più versatile disponibile sul mercato grazie alle 5 testine sostituibili.

Molto semplice da applicare su tutte le aree del corpo, compresi petto, orecchie, naso, barba e capelli.

Grazie alle sue lame in grafite autoaffilanti, molto efficaci.

Impermeabile per la pulizia sotto il rubinetto o sotto la doccia.

Tra i migliori sul mercato, batterie senza fili con un’autonomia di oltre un’ora.

Il tagliabordi più adattabile in circolazione è il Remington PG5000. Può radere non solo i capelli ma anche la barba, le orecchie, il naso, il petto e il resto del corpo grazie alle sue diverse testine. Ha anche una delle migliori qualità costruttive sul mercato ed è abbastanza semplice da usare.

4. Wahl Magic Clip Cordless è il tagliacapelli preferito dai barbieri

wahl magic clip

Caratteristiche:

  • Il tagliacapelli viene fornito con un kit completo.
  • motore potente
  • Viene fornito con 8 lame da 1,5 mm a 25 mm, oltre alla regolazione dell’altezza delle lame da 0,8 a 2,5 mm sul tagliacapelli. Lame in acciaio e carbonio auto-affilanti per mantenere l’affilatura.
  • tosaerba a batteria per la semplicità

Perché lo adoriamo: Wahl ha una lunga storia di produzione di tagliacapelli e regolabarba di alta qualità. È un marchio che molti barbieri adorano e che si vede spesso nei saloni di lusso, ma che è ingiustamente oscuro per il pubblico medio. Il look caratteristico e piacevolmente antico del Magic Clip, che evoca i più comuni negozi di barbiere, lo rende immediatamente chiaro.

In effetti, Wahl ha il passato più illustre di qualsiasi altro marchio di tagliacapelli in attività. L’azienda ha iniziato a produrre articoli da barbiere per uomini nel 1919 e nel 1984 ha creato il primo regolabarba a batteria per uso domestico. Pertanto, gli ingegneri di Wahl sono esperti.

Con il Wahl Magic Clip avete la possibilità di avere in casa uno strumento professionale molto pratico. Perché rinunciare?

Il tagliacapelli e le sue otto lame da 1,5 mm a 2,5 mm, ideali per ottenere la sfumatura desiderata, sono inclusi nella confezione di Magic Clip.

Questo tagliacapelli è inoltre dotato della tecnologia Crunch, che consente di regolare l’altezza delle lame. Per una precisione chirurgica, è possibile modificare facilmente l’altezza delle lame da 0,8 a 2,5 mm con il semplice tocco del pollice.

Apprezziamo molto il suo motore robusto e le lame ad affilatura continua. Grazie a queste due caratteristiche, il Wahl Magic Clip taglia senza fatica, indipendentemente dallo spessore dei capelli o dal numero di ciocche che gli si pongono davanti. Non c’è possibilità di rimanere aggrovigliati o di incontrare una ciocca difficile che renda difficile l’avanzamento.

La lama è estremamente precisa, poiché è interamente utilizzabile su tutta la sua larghezza. Inoltre, la lama è larga 40 mm, il che consente di tagliare una striscia più grande rispetto ai suoi rivali e migliora il livello di comfort durante l’utilizzo. Oltre al taglio, è possibile aggiungere rapidamente dettagli alle aree intorno alle orecchie, al collo o ai contorni della barba. Inoltre, il set comprende una spazzola per la pulizia e un olio per la lama.

  • È estremamente efficace per la rifinitura di capelli e barba lisci ed è semplice da usare grazie al potente motore e alle lame autoaffilanti.
  • taglio preciso di margini e capelli
  • include 8 lame.
  • La possibilità di modificare l’altezza delle lame tramite il joystick sotto il pollice, oltre alle scarpette in dotazione, offre diverse opzioni di altezza.
  • un apparecchio senza fili con grande autonomia
  • viene fornito con tutti gli accessori necessari

Il Wahl Magic Clip Cordless raggiunge il perfetto equilibrio tra facilità d’uso ed efficienza impressionante, consentendovi di sperimentare una barberia professionale a casa vostra. Anche per un principiante, il miglior tagliacapelli sul mercato è in grado di fare tutto, compresa la rifinitura, la stratificazione e il taglio dei capelli o della barba.

5. Il BabylissMEN Carbon Titanium offre il miglior valore

babyliss men titanium

Tagliacapelli senza cavo con autonomia di 60 minuti

è dotato di 8 lame di dimensioni variabili da 3 a 25 millimetri.

Possibilità di regolare l’altezza delle lame con la rotella, oltre alle lame da 1 mm a 10 mm.

Tra la regolazione della rotella e delle scarpe, ci sono in totale 25 lunghezze di taglio possibili.

Lama in carbonio con rivestimento in titanio per garantire affilatezza e resistenza

Per una maggiore precisione, viene fornito un trimmer di precisione a batteria.

Potreste pensare che le caratteristiche di alto livello vanno bene e tutto il resto, ma non siete disposti a spendere più di 100€ per il vostro tagliacapelli dopo aver visto ciò che è disponibile tra i migliori tagliacapelli. Conoscendo le vostre esigenze, abbiamo scelto per voi i tagliacapelli con il miglior rapporto qualità-prezzo.

In questo settore troviamo Babyliss Men e il suo immancabile E978E. Sembra quindi che nessun ingegnere abbia pensato di dare a qualcosa un nome più pratico. Fortunatamente, anche se gli ingegneri di Babyliss non sono i più bravi a trovare nomi sensati per i loro tagliacapelli, sono i migliori a creare gadget molto efficaci che si adattano a tutte le fasce di prezzo.

Rispetto a quanto offre la concorrenza a parità di prezzo, questo tagliacapelli permette di godere di una qualità davvero notevole per circa sessanta euro. La qualità delle lame è la causa principale. Sono composte dal miglior carbonio con rivestimento in titanio disponibile sul mercato. Il tagliacapelli Panasonic che si è classificato al primo posto nel nostro test e che costa più di 150 euro, ad esempio, è realizzato con lo stesso materiale. È semplice; non c’è quasi un solo pelo che non si batta. Il tagliacapelli non si impiglia mai durante il funzionamento e può tagliare anche i capelli più spessi in una sola passata.

Questa efficacia si traduce naturalmente in un enorme comfort per gli utenti quotidiani che sono professionisti e in una notevole usabilità per i nuovi utenti.

Questa efficacia si traduce naturalmente in un enorme comfort per gli utenti quotidiani che sono professionisti e in una notevole usabilità per i nuovi utenti.

Apprezziamo in particolare la sua rotella di regolazione, che consente di modificare l’altezza della lama tra 10 posizioni, da 1 a 10 millimetri, con un solo colpo di pollice per una precisione chirurgica. Con gli 8 pattini è possibile selezionare altezze più significative, fino a 25 mm. Sono possibili 25 diverse altezze di taglio tra la rotella e i pattini. Non troverete un tagliacapelli più completo a meno di 60€.

Infine, questo tagliabordi è dotato di un secondo tagliabordi di precisione alimentato a batteria per la rifinitura e la cura dei dettagli. Non avrete problemi a fare un taglio dalla A alla Z.

Il fatto che questo Babyliss Men sia senza fili e abbia una stazione di ricarica è il suo ultimo vantaggio. Comodo per l’uso quotidiano e pratico.

Cosa lo distingue dai migliori tagliacapelli della nostra classifica, che costano oltre 130 euro?

La semplice verità che svolge la stessa funzione, ma non altrettanto bene. Ad esempio, rispetto ai tagliacapelli più costosi, la sua batteria ha un’autonomia massima di 1 ora invece di oltre 1h30. Fortunatamente, se il tagliacapelli è ancora collegato al cavo e la batteria si scarica durante il taglio, è possibile continuare a utilizzarlo. Anche se la qualità complessiva è superba, è comunque inferiore a quella del Babyliss ChromFX interamente in metallo. Infine, diventa un po’ più caldo dopo un po’ di tempo di utilizzo.

Pertanto, se siete alla ricerca del miglior tagliacapelli sotto i 60 euro che vi garantisca un’efficienza di taglio paragonabile ai migliori del settore, il Babyliss Carbon Titanium è il compromesso ideale. Avrete indubbiamente un design meno moderno o vintage rispetto ai tagliacapelli di fascia alta, una batteria un po’ meno potente e un po’ più di rumore, ma se questi dettagli non vi disturbano o se lo usate solo occasionalmente, allora sceglietelo! Non troverete un prodotto migliore a questo prezzo, come dimostra la valutazione media di 4 su 5!

  • Grazie alle sue lame in carbonio e titanio incredibilmente affilate e robuste, che si trovano anche su tosatrici che costano più di 150 euro, offre un’efficienza di taglio paragonabile a quella delle migliori tosatrici sul mercato.
  • 25 altezze di taglio disponibili
  • Apprezziamo il fatto che includa un rifinitore di precisione per soddisfare le diverse esigenze.
  • Non troverete di meglio a meno di 60€.
  • Senza spendere troppo, ideale per un uso occasionale (una o due volte a settimana)!

6. Il Braun HC5010 è l’opzione meno costosa della classifica per una qualità di taglio all’altezza dei vostri standard

braun hc 5010

Se avete un budget molto limitato, abbiamo ancora una soluzione per voi con il miglior tagliacapelli sotto i 35 euro che vi darà comunque un’ottima rifinitura e anche alcune caratteristiche che spesso si trovano nei modelli più costosi. Il Braun HC5010 è il tagliacapelli in questione (e certo, potete acquistare la vera qualità tedesca a meno di 35 euro).

Le lame in acciaio inossidabile garantiscono un’eccezionale efficienza di taglio per rimuovere subito tutti i peli residui. Non troverete un tagliacapelli in grado di tagliare così efficacemente in una sola passata, senza incastrarsi o creare problemi, a meno di 35€. È vero, un tagliabordi con un budget così limitato rischia di produrre un risultato sgradevole, lasciando passare troppi peli non tagliati, impigliandosi, mancando di affilatura o tirando i peli invece di tagliarli in modo netto. Con le sue lame affilate di fabbricazione tedesca e il robusto motore da 5.000 giri al minuto, Braun HC5010 vi solleva da questi problemi.

Un’altra caratteristica che ammiriamo è la tecnologia della sua ganascia mobile. Ciò significa che ogni volta che si desidera un’altezza di taglio diversa, non è necessario sostituire il pattino. La slitta centrale, che si appoggia naturalmente sotto il pollice, può essere spinta o tirata per regolare l’altezza della lama su una delle nove impostazioni che vanno da 3 a 24 millimetri.

Infine, questo tagliacapelli è completamente impermeabile, il che rende l’uso quotidiano un gioco da ragazzi. Basta passarlo sotto il rubinetto per lavarlo. Questa è l’opzione migliore se siete di fretta o se la pulizia non è il vostro forte.

Infine, è un tagliacapelli senza fili, quindi non dovrete rimanere impigliati in un cavo di ricarica, sempre per una maggiore comodità quotidiana. Inoltre, è possibile utilizzarlo lasciandolo collegato alla rete elettrica se i 50 minuti di autonomia non sono sufficienti.

Il suo corpo non è in metallo come il Babyliss ChromFX, le sue lame non sono composte da carbonio e titanio e tende a diventare un po’ più caldo delle versioni più costose dopo un uso prolungato. Tuttavia, per un prezzo inferiore ai 35€ e per una frequenza d’uso di 1-2 volte a settimana, non troverete da nessun’altra parte un’efficienza di taglio, una qualità di fabbricazione e una facilità d’uso simili grazie al suo motore, molto più potente rispetto ai concorrenti dello stesso prezzo, alla sua ganascia unica regolabile su 9 posizioni e alla sua totale tenuta. Un modello più completo, come il Babyliss Carbon Titanium, è consigliato se siete parrucchieri professionisti che lo usano spesso e regolarmente. Tuttavia, come dimostra la sua valutazione media di 4,5 su 5 in oltre 870 recensioni, non troverete di meglio per un principiante alla ricerca del miglior tagliacapelli a un prezzo molto ragionevole. È il migliore per 35 euro.

Le lame affilate e il motore robusto consentono un buon taglio con una sola passata.

Sono disponibili 9 altezze di taglio per un’eccellente versatilità e precisione.

Adoriamo la speciale slitta regolabile, che consente di selezionare facilmente la lunghezza di taglio desiderata e di riporla più comodamente.

Perfettamente impermeabile, può essere pulito rapidamente sotto il rubinetto, il che lo rende ideale per le persone che vanno di fretta.

Naturalmente, c’è il costo: meno di 35€ per un prodotto di questo calibro che non provenga da un supermercato prodotto in Cina.

E se volete vedere le migliori marche di piastre per capelli, questo è il posto giusto!

Come scegliere un tagliacapelli di qualità?

La qualità di un tagliacapelli va oltre il suo aspetto, che può essere ultramoderno o antico. In realtà, è essenziale prendere in considerazione le sue parti interne e i numerosi accessori, come il motore, le lame e altri componenti aggiuntivi, nonché la sua usabilità generale. Lungi dall’essere un ago in un pagliaio, trovare quello più adatto alle proprie esigenze potrebbe essere difficile se non si sa cosa cercare. Ecco una breve guida per aiutarvi nella scelta.

1. il motore

Non sottovalutate mai il ruolo del motore di un tagliacapelli nel determinare il suo funzionamento e la sua durata.

Sia che siate barbieri professionisti o che vogliate tagliarvi i capelli a casa, un motore sufficientemente potente vi cambierà la vita con la sua efficienza di taglio. I motori dei tagliacapelli meno costosi a volte non hanno la forza necessaria per produrre tagli precisi e dritti. Poiché è necessario passare più volte su ogni area con il tagliacapelli per rimuovere i peli che non sono stati tagliati alla prima passata, l’uso del tagliacapelli diventa scomodo.

Inoltre, i motori meno costosi tendono a bruciarsi più rapidamente di quelli più costosi con maggiore potenza. In definitiva, se pensavate di risparmiare acquistando un tosaerba economico, dovrete sostituirlo entro un anno o il motore vi avrà deluso lungo la strada o la sua inefficienza diventerà così sgradevole che lo metterete nell’armadio dopo pochi utilizzi.

I tre tipi più comuni di motori per tosaerba sono quelli rotativi, magnetici e girevoli:

Poiché i motori rotativi hanno una potenza e una velocità della lama costanti, possono tagliare i capelli spessi senza rallentare. Questo rende il tagliabordi più adattabile in termini di gamma di tagli che è possibile effettuare. Questi motori si trovano in genere nei tagliacapelli di fascia alta e di qualità eccezionale, poiché si sono dimostrati i più affidabili nel tempo e sono i migliori. Per tutti i tagliacapelli della nostra top 5, che variano dai 5.000 giri al minuto del Braun HC5010 a 35€ agli oltre 10.000 giri al minuto del Panasonic a 150€, considerato il miglior tagliacapelli sul mercato, consigliamo motori con una potenza minima di 5.000 giri al minuto.

Un motore magnetico ha spesso una velocità massima elevata e il vantaggio di essere più piccolo e leggero di un motore rotativo. I suoi principali svantaggi sono che è più rumoroso di altri tipi di motori ed è più soggetto a usura nel tempo. Pertanto, è preferibile evitarli quando possibile. Soprattutto se si considera che si trovano spesso su tagliacapelli di bassa qualità, per soli 35 euro siamo riusciti a trovare un tagliacapelli con l’eccezionale motore rotativo del Braun HC5010.

2. Lame

Per una serie di fattori, in particolare l’efficacia del taglio e la precisione del tosaerba, le lame di un tosaerba sono importanti almeno quanto il motore. Le lame più economiche e opache tagliano molto male e finiscono per strattonare molto quando si impigliano. Diventano molto scomode sia per chi taglia che per chi si fa tagliare i capelli, perché si aggrovigliano nei capelli e richiedono più passaggi nello stesso punto. Inoltre, sono scomode per la persona che si fa tagliare i capelli perché il tagliacapelli tira ogni 10 secondi invece di tagliare in modo netto.

Le lame dei tagliacapelli sono spesso realizzate in carbonio e acciaio inossidabile.

Le lame in carbonio spesso si autoaffilano. Ciò significa che diventano più affilate man mano che le si usa: un sogno! Per questo motivo durano più a lungo. Inoltre, poiché il carbonio è una sostanza estremamente robusta, queste lame durano più a lungo, il che significa che si spenderà meno per sostituirle più frequentemente. Il carbonio è il materiale migliore da scegliere se si desidera una lama che richieda poca manutenzione.

Per una maggiore resistenza e affilatezza, il carbonio dei tagliacapelli migliori è persino rivestito in titanio. Il meglio del meglio, insomma. Il Babyliss Carbon Titanium a 60€ e il Panasonic ER GP80 a 150€ hanno entrambi questo tipo di lama, che rende quest’ultimo il tagliacapelli migliore in termini di rapporto qualità-prezzo.

Esistono diverse varietà di acciaio. L’acciaio giapponese, che presenta gli stessi vantaggi delle lame al carbonio, è in realtà un acciaio ad alto tenore di carbonio. È il caso, ad esempio, del Babyliss ChromFX, che condivide ex aequo il primo posto della nostra classifica con il Panasonic.

Anche se l’acciaio inossidabile tradizionale può tagliare abbastanza bene, sarà necessario sostituire le lame un po’ più frequentemente rispetto al carbonio, al titanio o all’acciaio giapponese.

3. Gli accessori

La maggior parte dei tagliacapelli è dotata di una serie di accessori, alcuni dei quali sono piuttosto numerosi. Attenzione però, perché un maggior numero di accessori non sempre implica un tagliacapelli di qualità superiore. Spesso ci imbattiamo in tagliacapelli economici « fabbricati in Cina » e confezionati con più di 15 accessori per farli sembrare di fascia alta. Poiché i tagliacapelli in genere tagliano in modo estremamente scadente, si tratta semplicemente di ciò che definiremmo una « trappola per turisti ».

Spesso, tra gli accessori forniti con un tagliacapelli, si possono trovare protezioni per le lame, scarpe e olio per tagliacapelli.

Tutti i tagliacapelli della nostra top ten sono dotati di un numero di accessori più che sufficiente, consentendovi di risparmiare su acquisti futuri.

4. Lunghezze di taglio accessibili

Prima di acquistare un tosaerba, verificate sempre la quantità di lunghezze di taglio offerte. Non preoccupatevi se ci sono solo 5 persone. Il tagliacapelli Braun HC5010, che costa 35 euro, è il più basso nella nostra classifica dei migliori tagliacapelli. Il Panasonic, in cima alla lista, offre fino a 30 lunghezze. Con un meccanismo di manopola o leva posizionato sotto il pollice per variare l’altezza della lama tra 0,5 mm e 10 mm, e per le lunghezze superiori delle scarpe, che in genere vanno da 5 mm a 25 mm, queste lunghezze sono spesso accessibili in due modi distinti.

5. Ergonomia e peso

Il tosaerba che scegliete dovrebbe essere abbastanza leggero da essere molto più comodo da maneggiare ogni giorno. Questo aspetto è ancora più importante se siete un professionista, perché lo userete più spesso di un privato. Inoltre, un design ergonomico è fondamentale per avere un maggiore controllo durante il taglio dei capelli e per alleviare la pressione sulle mani. Infatti, un tagliacapelli che sfugge alla presa o che produce crampi alle mani dopo 15 o 20 minuti non è affidabile a lungo termine.

6. Il prezzo

Il prezzo gioca un ruolo importante nella scelta. Fortunatamente, un fantastico tagliacapelli può essere acquistato a un prezzo molto conveniente. I tagliacapelli di alta gamma, che costano più di 100 dollari, d’altra parte, offrono vantaggi indiscutibili: qualità e velocità di taglio eccezionali, maneggevolezza, batterie con un’autonomia di oltre 1h30, silenziosità, assenza di vibrazioni e assenza di riscaldamento.

Il Babyliss Men Carbon Titanium è il miglior compromesso se volete un tagliacapelli di alta qualità senza andare in bancarotta. L’abbiamo classificato come il miglior rapporto qualità-prezzo della nostra lista: per circa 60 euro si ottiene un motore rotativo potente, lame in carbonio e titanio paragonabili a tagliacapelli che costano più di 150 euro e una durata della batteria di un’ora. Considerati tutti questi vantaggi, questo tosaerba ha il più interessante rapporto qualità-prezzo disponibile.

7. Che ne dite di un tosaerba con o senza filo?

Ovviamente senza filo La domanda non si pone nemmeno più. I tagliabordi più pratici sono di gran lunga quelli a batteria. Si ha una maggiore flessibilità di movimento e non si deve fare i conti con un cavo di alimentazione che potrebbe intralciare l’utilizzo. Se un tagliacapelli a batteria è impermeabile, è possibile utilizzarlo anche sotto la doccia.

Al giorno d’oggi i tagliacapelli a batteria sono altrettanto potenti di quelli con cavo.

Poiché un tosaerba a batteria funziona a batterie, è necessario caricarlo di tanto in tanto quando la batteria si sta scaricando. A seconda del tipo, un tosaerba a batteria può funzionare per un periodo di tempo diverso prima di dover essere ricaricato. Nella nostra valutazione, il Panasonic si posiziona al primo posto con 1 ora e 30 minuti e il Braun con 35 euro. Anche in questo caso, si tratta delle migliori autonomie sul mercato al prezzo indicato. Alcuni tagliacapelli senza filo hanno una base di ricarica oltre al cavo, che consente di ricaricarli semplicemente appoggiandoli sulla base. In termini di utilizzo quotidiano, questa soluzione è davvero utile e ha anche un aspetto gradevole.

Un ultimo punto, indubbiamente il più importante: assicuratevi che il tosaerba che scegliete possa continuare a funzionare mentre è collegato alla presa di corrente! Vi informiamo che questo vale ancora una volta per tutti i tosaerba della nostra categoria. Tuttavia, alcuni altri tosaerba non possono essere collegati alla presa di corrente. Questo potrebbe crearvi molti problemi, perché se la batteria muore nel bel mezzo di un’interruzione di corrente e dovete aspettare un’ora per ricaricarla prima di usarla di nuovo, le cose potrebbero mettersi davvero male!

8. Semplicità di pulizia

I migliori tagliacapelli sono spesso impermeabili e possono essere facilmente puliti con acqua pulita o semplicemente passandoli sotto il rubinetto dopo l’uso. Si risparmia tempo, comodità e pulizia. I tagliacapelli della nostra classifica non sono da meno.

9. Usabilità

Il peso, il design, l’ergonomia, il livello di rumorosità, le vibrazioni e le capacità di raffreddamento di un tosaerba sono solo alcuni dei molti aspetti che influiscono sulla semplicità di utilizzo. In generale, un rasaerba più leggero è più semplice da usare e più confortevole nel tempo. Un tosaerba che sia allo stesso tempo leggero e abbastanza robusto da durare a lungo è il giusto compromesso. Il Babyliss ChromFX, uno dei più venduti tra i barbieri, è senza dubbio il migliore della sua categoria e condivide la prima posizione nella nostra lista con il Panasonic.

Sette suggerimenti per l’utilizzo dei tagliacapelli

Che si tratti di un hobbista o di un barbiere professionista, sapere come usare correttamente i tagliacapelli può aiutarvi a ottenere il massimo da essi. Ecco alcuni suggerimenti su come sfruttare al meglio i vostri tagliacapelli.

1. Prima dell’uso, lavare i capelli

Per prima cosa, lavate bene i capelli. Eliminando i nodi e le incrostazioni dai capelli, il lavaggio facilita il taglio e la messa in piega. Inoltre, aiuta a tagliare tutti i capelli alla stessa lunghezza, evitando che i capelli sviluppino troppe onde o pieghe.

I capelli possono essere tagliati quando sono ancora bagnati e molti parrucchieri spruzzano acqua sui capelli asciutti prima di tagliarli e metterli in piega. Ma poiché ognuno ha i propri gusti, potete provare il vostro tagliacapelli anche sui capelli asciutti per vedere se ottenete gli stessi risultati.

2. Scegliere le calzature adatte

Assicuratevi di aver compreso la numerazione dei vostri tagliacapelli. I numeri rappresentano l’altezza millimetrica della scarpa, che si traduce nella lunghezza dei capelli tagliati. È così semplice: il taglio è tanto più corto quanto minore è l’altezza della scarpa.

Naturalmente, è possibile modificare la scarpa durante il taglio per ottenere una sfumatura ai lati, sul retro e sulla nuca. Con un buon trimmer non dovreste avere problemi a ottenere una sfumatura di successo!

3. Preparatevi a non avere peli dappertutto

Non è un problema se non avete un’attrezzatura professionale. Basta avvolgere un vecchio lenzuolo o un grande asciugamano sulle spalle prima di iniziare a tagliare.

Inoltre, evitate di tagliare i pavimenti in legno duro perché le piastrelle sono molto più semplici da mantenere.

Infine, ma non per questo meno importante, evitate di far scivolare i capelli nello scarico se usate il tagliacapelli sul lavandino o nella doccia. Si intaseranno sicuramente le tubature. Raccoglieteli invece con una scopa e dirigetevi verso il cestino.

4. Iniziate dalla parte posteriore del collo

Decidete innanzitutto la lunghezza dello zoccolo da utilizzare. La base del collo è il punto di partenza ideale e si deve procedere verso l’alto. Posizionare la pinza contro la nuca inclinando leggermente la testa del soggetto in avanti. Quindi, risalite con cautela fino al cranio.

Durante il taglio, esercitate una forte pressione e mantenete una stretta presa sulle forbici.

La nuca viene spesso tagliata dalla base verso l’alto, poiché di solito è preferibile tagliare contro la direzione dei capelli per creare un taglio più uniforme e pulito.

5. Girare la testa ai lati

Dopo aver terminato la parte posteriore della testa, si può passare ai lati.

Come per la parte posteriore della testa, iniziare il più in basso possibile e risalire fino alla sommità del cranio. Fate attenzione a rifinire anche le orecchie.

Lavorate ancora una volta dal basso verso l’alto, andando contro la direzione naturale dei capelli.

6. Tagliare la sommità del cranio in sei parti

Iniziare dalla fronte e risalire la testa seguendo l’attaccatura dei capelli è l’approccio ideale per tagliare la parte superiore della testa. Lavorate con attenzione e in modo uniforme per catturare la maggior quantità di capelli possibile a ogni passaggio, proprio come quando tagliate i capelli su altre sezioni della testa.

7. Informazioni finali

Dopo aver terminato la maggior parte del taglio, è il momento di concentrarsi sulle piccole ma non meno importanti rifiniture.

Tenere il tagliacapelli in verticale con le lame parallele alla cute dopo aver tolto la scarpa. Con il tagliacapelli perfezionate le linee della nuca e l’area intorno a ciascun orecchio.

Nonostante il loro design, le lame non taglieranno mai la carne.

Come prendersi cura dei tagliacapelli in modo che durino a lungo

È chiaro che non state cercando il miglior tagliacapelli perché volete sostituirlo dopo poco tempo. Ma per mantenerlo in ottima forma e conservare il più a lungo possibile tutta la sua efficacia di taglio, è necessario curarlo nel modo migliore. Ecco alcuni suggerimenti per aiutarvi a farlo:

1. Pulire prima le lame

Purtroppo chi usa i tagliacapelli raramente segue questo consiglio. Prima di iniziare a tagliare i vostri capelli o quelli di un’altra persona, assicuratevi che la lama sia pulita.

La buona notizia è che molti set di tagliacapelli includono una spazzola per la pulizia; in caso contrario, è possibile acquistarne una a un prezzo ragionevole o anche utilizzare uno spazzolino da denti duro per entrare in tutte le fessure della lama.

Fate attenzione a rimuovere tutti i peli e la sporcizia dalla zona della lama utilizzando una spazzola. Questi possono causare il danneggiamento e l’opacizzazione delle lame del tosaerba, riducendone l’efficacia di taglio.

Un altro approccio efficace per sbarazzarsi anche dei residui più sepolti è quello di soffiare con sufficiente forza sulla lama. Consiglio casalingo: soffiate alla massima potenza per evitare di soffiare sulla lama.

2. Lucidare i fermagli

Negli spazi in cui le mollette sono attaccate ai tagliacapelli si accumulano spesso residui di capelli e polvere. Le tosatrici diventano sempre meno sicure man mano che si accumula la polvere e bisogna spingerle un po’ per farle agganciare. Per eliminare la polvere, è sufficiente lavarli con un panno umido o un tovagliolo di carta.

3. Posizionare la lama

Oltre che per i dilettanti che usano spesso i tagliacapelli, questo è un passaggio fondamentale per i professionisti. Tenere il tagliacapelli su un lato e ispezionare le lame nel senso della lunghezza per verificarne l’allineamento.

La lama non deve presentare denti sporgenti e deve essere esattamente dritta. Le scalfitture e i microtagli possono derivare da una lama piegata o da un dente sporgente.

In rare circostanze, potrebbe essere necessario utilizzare un piccolo cacciavite per rimuovere le viti della lama. Non è necessario rimuovere la lama, ma è necessario fare spazio sufficiente per reinstallarla.

4. Prima di usare la lama

Il vostro tosaerba funzionerà bene per molti anni se userete l’olio come medicina preventiva. La mancanza di olio sulla lama è una delle cause più comuni dei malfunzionamenti di un tosaerba, perché la lama sfrega sempre di più, si consuma e perde affilatura, e il motore del tosaerba deve lavorare di più per compensare l’attrito.

Per evitare che ciò accada, prima di ogni utilizzo, applicate qualche goccia d’olio sulla lama del vostro tosaerba. È facile da fare, aiuterà la lama e il tosaerba a funzionare in modo più efficiente per un periodo di tempo più lungo e lubrificherà la lama per ridurre al minimo l’attrito.

È sufficiente avviare il tosaerba dopo aver applicato l’olio alla lama e lasciarlo girare per qualche secondo per aiutare l’olio a diffondersi uniformemente. Una volta rimosso l’olio in eccesso, si può iniziare a tagliare.

Inoltre, la maggior parte delle tosatrici viene fornita con l’olio, una notizia fantastica.

5. Sostituzione della lama

Se vi siete presi cura della vostra lama in modo corretto, questo non accadrà di frequente. Ma può capitare di aver bisogno di una nuova lama, ad esempio se il tosaerba cade per errore e i denti sono scheggiati o danneggiati. La lama può essere sostituita facilmente ed è consigliabile tenerne sempre una di scorta.

E per vedere i migliori asciugacapelli economici, è qui!

FAQ : 

Come posso far durare di più la mia lama?

Se si usa regolarmente l’olio, il tosaerba durerà più a lungo e funzionerà meglio. Dopo aver lubrificato le lame superiori del tosaerba, lasciatelo funzionare per cinque secondi prima di iniziare a tagliare.

Come devo usare il mio tagliacapelli? Quale scarpa?

Per ottenere una sfumatura, l’ideale sarebbe utilizzarne più di uno. iniziando dai lati inferiori e dalla nuca, misurando tra 1 mm e 5 mm, e allungandosi fino alla sommità della testa.

Posso tagliare la barba con un tagliacapelli?

Sebbene sia tecnicamente possibile, non è la soluzione migliore. Poiché i peli della barba sono più spessi e meno numerosi dei capelli, i tagliabarba hanno spesso lame diverse. Se volete comunque farlo, è perfetto un rifinitore multiuso con una testina personalizzata per ogni compito. Il Remington PG5000 è il modello di punta della sua categoria.

La pelle può essere tagliata da un tagliacapelli?

L’uso di un tagliacapelli per tagliare la pelle non è impossibile, ma è piuttosto insolito e i tagli probabili sono molto piccoli. Infatti, un dente può produrre un taglio solo se sporge dalla lama, e un dente non dovrebbe mai essere più lungo di 1 mm. In altre parole, il sanguinamento non è una possibilità.

Chi fu l’inventore del tagliacapelli?

A Leo J. Wahl, il cui cognome potrebbe esservi familiare, si deve la creazione del primo tagliacapelli elettrico nel 1921. La Wahl Clipper Company, leader mondiale nella produzione e commercializzazione di apparecchi per la cura dei capelli e del corpo, è oggi gestita dagli eredi di Wahl. Il Wahl Magic Cliper, il modello più venduto dell’azienda e uno dei preferiti dai barbieri, è altamente raccomandato.

I migliori tagliacapelli per esperti e dilettanti variano in qualche modo?

No, sono davvero paragonabili. Considerando che hanno sempre e solo usato i tagliacapelli di qualità inferiore del negozio, molti credono che ci sia una differenza. Tuttavia, il tagliacapelli Babyliss Men Carbon Titanium è un tagliacapelli di livello professionale, semplice da usare ed estremamente efficace, che costa circa 60 euro. Perché non rinunciare?

Perché i miei capelli tirano quando uso il tagliacapelli?

Ci sono due soluzioni possibili se il tagliacapelli strattona i capelli. O applicare un po’ di lubrificante per evitare che la lama sfreghi troppo e rimanga intrappolata nei capelli. In alternativa, se la lama è troppo usurata, sostituirla completamente. Se avete seguito le nostre istruzioni per l’acquisto, non c’è alcun motivo per cui ciò accada, quindi la terza alternativa è che il vostro tagliacapelli sia di scarsa qualità.

Qual è il modo migliore per pulire il mio tagliacapelli?

Per iniziare, soffiate sulla lama per eliminare la maggior parte dei residui di capelli. Se non si dispone di una spazzola particolare, utilizzare uno spazzolino da denti o un’altra spazzola per rimuovere i peli dalla lama. Per assicurarsi che tutti i potenziali residui siano stati eliminati, utilizzare un asciugacapelli con l’impostazione più alta.

Se il tagliacapelli è resistente all’acqua, si può anche passarlo sotto il rubinetto. In caso contrario, togliete la lama dal tosaerba, datele una sciacquata veloce sotto il rubinetto e poi rimettetela a posto dopo che si è asciugata.

Quanto durano i tagliacapelli?

I tagliacapelli dovrebbero sopravvivere per molti anni se curati con attenzione, soprattutto quelli migliori. La pulizia dei capelli aggrovigliati e l’ingrassaggio delle lame fanno parte della manutenzione ordinaria.

Perché i miei migliori tagliacapelli devono essere oliati?

Lubrificare la lama del tagliacapelli frequentemente e prima di ogni utilizzo è necessario per mantenerlo in buona forma. Una lama non lubrificata sfrega durante l’uso, riducendo la sua efficacia, tirando i capelli e richiedendo uno sforzo maggiore al motore.

Perché abbiamo deciso di valutare questi tagliacapelli?

Per offrirvi i migliori tagliacapelli per ogni esigenza e per ogni budget, abbiamo elaborato la nostra valutazione. I tagliacapelli di aziende famose e rinomate, che offrono una garanzia di efficienza e un’affidabile assistenza post-vendita, sono stati scelti con metodo.

Scegliamo anche i motori rotativi, perché sono più robusti ed efficienti. Scegliamo quindi lame autoaffilanti in carbonio e titanio o in acciaio giapponese per un’efficienza potente e affidabile a lungo termine.

Infine, abbiamo esaminato a fondo la durata, la stabilità, la capacità di rimanere silenziosi durante un uso prolungato, la capacità di evitare il surriscaldamento e l’autonomia della batteria.

Conclusione

Un buon tagliacapelli è uno strumento utile per tagliare e acconciare i capelli. Ma come ogni strumento contemporaneo, la qualità varia da modello a modello, quindi è meglio affidarsi a quelli riconosciuti per la loro affidabilità ed efficacia.

Un tagliacapelli affidabile è anche quello che ha ricevuto una buona manutenzione. Non dimenticate di oliarlo e pulirlo prima o dopo l’uso; non ci vorranno più di due minuti.

Ti è piaciuto ?
Retour en haut