Come infoltire capelli naturale

Come infoltire i capelli in modo naturale?

Volete sapere come infoltire naturalmente i vostri capelli estremamente fini? Non cercate altrove! Ci sono molte persone che hanno problemi in questo senso. Per questo abbiamo chiesto ai nostri parrucchieri affiliati di fornirci tutte le informazioni su come infoltire i capelli in modo efficace e biologico. Esistono rimedi casalinghi per favorire la crescita dei capelli e aggiungere volume, indipendentemente dal colore, dallo spessore o dalla presenza di calvizie maschile o femminile.

I fondamenti dell’infoltimento naturale dei capelli

Infoltire capelli modo naturale

Mantenere un cuoio capelluto sano è il primo passo per avere capelli folti e sani. Per questo motivo, evitate gli shampoo miracolosi, ricchi di sostanze chimiche aggressive che non hanno effetti benefici a lungo termine, e optate invece per quelli naturali ed efficaci. Prima di poter infoltire naturalmente i capelli, è necessario stare alla larga da tutto ciò che può indebolirli e danneggiarli. Questo dovrebbe essere scontato, ma purtroppo non ci facciamo abbastanza caso nella vita di tutti i giorni: assumere vitamine per rivitalizzare i capelli è inutile se contemporaneamente si usa ogni giorno uno shampoo aggressivo e troppo chimico. Dopo aver stabilito questo concetto fondamentale, i nostri parrucchieri partner hanno fornito alcuni consigli su come infoltire i capelli in modo naturale.

E per vedere i migliori trattamenti per infoltire i tuoi capelli, qui!

1 – Tagliate i capelli ogni tre mesi

Il primo passo per imparare a infoltire i capelli in modo naturale è quello di eliminare le doppie punte fissando un appuntamento con il vostro parrucchiere (cosa che potete fare con Bonjour Coiffeur in un solo click). I vostri capelli ricresceranno più sani e più spessi se le doppie punte e i capelli danneggiati vengono rimossi da un parrucchiere esperto che ha già riconosciuto le vostre ciocche più delicate. In questo modo, i capelli si rinnoveranno nelle migliori condizioni possibili, in quanto si baseranno su una « buona base » e la cheratina non andrà persa a causa delle ciocche danneggiate.

2 – Terapia vitaminica per arrestare la caduta dei capelli

Scoprire i metodi naturali per infoltire i capelli significa anche ridurne la caduta. Potete usare tutti i prodotti per capelli che volete, ma l’assunzione di vitamine e proteine adeguate è la chiave per avere capelli forti e sani e per prevenire la caduta. Poiché la cheratina, che costituisce il 95% dei nostri capelli, ha bisogno di molte vitamine per crescere rapidamente e rimanere folta, anche una piccola carenza di vitamine provoca una più rapida caduta dei capelli. Scoprite quali sono i pasti più comuni che rendono i capelli più folti in modo naturale leggendo la nostra guida sulle migliori vitamine per i capelli.

Come usare la biotina per infoltire naturalmente i capelli

La vitamina B8, nota come biotina, è un componente necessario per arrestare la caduta dei capelli. La struttura naturale della cheratina del corpo, che è un componente cruciale di capelli, pelle e unghie, viene migliorata dalla biotina. È quindi essenziale assumere una quantità sufficiente di biotina per arrestare la caduta dei capelli prima che inizi e per mantenerli sani. Se si segue una dieta equilibrata, non è necessario assumere un integratore alimentare per acquisire una quantità sufficiente di biotina al giorno, perché si trova naturalmente nei seguenti alimenti.

  • albume d’uovo
  • legumi
  • cereali integrali
  • nocciole
  • carne (preferibilmente biologica) (preferibilmente biologica)
Scoprire  Quali sono i benefici dell'acqua di mare sui capelli?

Idratando la fibra capillare e migliorando la circolazione del cuoio capelluto, due aspetti importanti per lo sviluppo dei capelli, gli oli naturali possono essere utilizzati anche per migliorare la salute dei capelli.

3 – Evitate di lavare troppo i capelli per imparare a infoltirli naturalmente

Cercate di lavare i capelli meno frequentemente. Gli esperti hair stylist consigliano di lavare i capelli non più di tre volte alla settimana, o non più di due se non si ha altra scelta (allenamento sportivo, clima caldo, ecc.). Questo garantisce che gli oli naturali non vengano rimossi troppo rapidamente e impedisce che i capelli si secchino dopo ogni shampoo.

Poiché lo spessore dell’olio prodotto dal cuoio capelluto è minore, i capelli fini possono diventare grassi più rapidamente. Se si lavano i capelli troppo frequentemente, il cuoio capelluto crea più olio, che li rende grassi più rapidamente. Infatti, i lavaggi tendono a seccare i capelli e, poiché il corpo produce più sebo per compensare questa situazione, i capelli finiscono per diventare grassi perché sono secchi. Quindi, per imparare a infoltire i capelli in modo naturale è necessario mantenere un equilibrio specifico. Provate a fare lo shampoo ogni due giorni in questo modo, per lavarli meno frequentemente con shampoo aggressivi:

Per impregnare i capelli, combinate gli oli di jojoba, rosmarino e girasole. I capelli danneggiati acquistano maggiore lucentezza con l’olio di girasole. Inoltre, l’olio di jojoba e il rosmarino favoriscono l’espansione dei vasi sanguigni e la divisione cellulare, che a loro volta stimolano la crescita dei follicoli piliferi e aumentano il flusso sanguigno al cuoio capelluto.

Applicare la miscela sui capelli umidi, se si desidera lasciarla in posa per un’ora, quindi risciacquare con aceto di sidro di mele biologico. A differenza di altri shampoo, l’aceto mantiene l’equilibrio naturale del pH e non secca il cuoio capelluto. Una volta trattati, i capelli saranno setosi e lucenti.

Questi componenti sono poco costosi e si possono trovare in qualsiasi farmacia o drogheria.

altri oli per imparare a infoltire naturalmente i capelli

Olio di ricino: L’olio di ricino è ricco di vitamina E e omega-6 e contiene il 90% di acido ricinoleico. Se usato per via topica, può aiutare a promuovere la crescita di capelli sani e il flusso sanguigno al cuoio capelluto. L’olio di ricino può essere applicato sui capelli umidi e usato come maschera per molte ore, oppure può essere massaggiato sui capelli.

Olio d’oliva: L’olio d’oliva è eccellente per far crescere capelli spessi e lucenti. È ricco di vitamine A ed E, aiuta a rimuovere gli accumuli di sebo che impediscono lo sviluppo dei capelli e mantiene l’umidità salvaguardando la cheratina dei capelli.

4. Utilizzate uno shampoo che stimoli i follicoli

Dopo aver lavato i capelli con l’aceto, utilizzate uno shampoo che stimola i follicoli per accelerare lo sviluppo dei capelli. Questi shampoo hanno componenti peptidici che lavorano insieme per fortificare i follicoli piliferi.

Utilizzate shampoo privi di solfati e parabeni.

A lungo termine, sarà meglio per i vostri capelli utilizzare uno shampoo senza solfati o parabeni. Controllando l’elenco degli ingredienti, è possibile trovare shampoo e balsami privi di solfati e parabeni.

Perché i solfati fanno male?

I solfati causano una forte secchezza dei capelli. Sono i cosiddetti agenti schiumogeni, che non fanno bene ai capelli perché vengono usati per fare la schiuma quando si usa lo shampoo e si trovano anche nelle soluzioni di lavaggio. La maggior parte degli shampoo contiene silicone, che ricopre i capelli con una sottile pellicola per dare una sensazione di morbidezza, compensando l’impatto essiccante del solfato. Tuttavia, questo strato di silicone contribuisce anche a soffocare i capelli, un modo intelligente per contrastare un impatto sfavorevole con un altro. Utilizzate il più possibile shampoo privi di laurilsolfato di sodio, di laurilsolfato di sodio e di laurilsolfato di ammonio (rispettivamente SLS e ALS) per prevenire questi problemi e imparare a infoltire i capelli in modo naturale. Perché i parabeni causano danni?

Scoprire  Qual è il ciclo di vita dei capelli?

I parabeni imitano le azioni dell’ormone estrogeno. Sono classificati come alchil paraidrossibenzoati, butilparabene, metilparabene e propilparabene. Oltre ad aggravare la dermatite e l’acne rosacea, i parabeni

Come funziona l’approccio « zero shampoo »?

L’approccio « zero shampoo », che rinuncia completamente a shampoo e balsamo, ha guadagnato popolarità. Alcune persone hanno persino utilizzato il bicarbonato di sodio per ammorbidire i capelli e ridurre gli accumuli. Ma il bicarbonato di sodio è sicuro per i capelli fini e rappresenta un metodo affidabile per infoltire i capelli in modo naturale senza usare shampoo aggressivi? Il bicarbonato di sodio fa bene o male?

Il pH tipico del cuoio capelluto è 5,5, mentre quello del fusto del capello è 3,67, il che li rende entrambi acidi (cioè inferiori a 7). Il bicarbonato di sodio è invece alcalino, avendo un pH di 9. In realtà, il bicarbonato di sodio può irritare la pelle e causare dermatiti, effetto crespo e danni ai follicoli piliferi. Pertanto, non è una buona idea lavare i capelli con il bicarbonato di sodio!

5 – Fate un trattamento all’aloe vera per imparare a rinfoltire naturalmente i capelli.

Gli enzimi proteolitici presenti nell’aloe vera hanno proprietà antimicotiche e antibatteriche, oltre alla capacità di risvegliare i follicoli piliferi dormienti, idratare e nutrire il cuoio capelluto e riparare le cellule cutanee danneggiate. Ecco come applicarla:

Sono necessari:

gel di aloe vera, 1 tazza (fresco)

Olio di ricino, 2 cucchiaini

1 tenda da doccia (e non una cuffia da piscina che sarebbe troppo stretta, attenzione)

Istruzioni:

  • Create una pasta unendo 1 tazza di gel di aloe vera fresco con 2 cucchiaini di olio di ricino.
  • Applicate il composto sul cuoio capelluto. Se volete, potete usarlo anche sui capelli umidi.
  • Mettete una cuffia da doccia sui capelli e dormite con essa. Se non avete una cuffia da doccia, coprite i capelli con un pezzo di plastica.
  • La mattina lavate i capelli con acqua fredda e uno shampoo delicato.

6. Provate gli integratori alimentari a base di collagene

L’assunzione regolare di collagene nella dieta, soprattutto attraverso gli integratori alimentari, è un modo per imparare a ispessire i capelli in modo naturale. Potete acquistarli da banco in qualsiasi farmacia e potete chiedere al vostro farmacista di indicarvi il modo migliore per utilizzarli.

È stato dimostrato che il collagene, se consumato regolarmente, aumenta le proteine necessarie allo sviluppo dei capelli. Il collagene può quindi fornire una soluzione alla domanda su come infoltire i capelli in modo naturale. Essendo prodotto naturalmente dal nostro corpo, il collagene non viene fabbricato. Tuttavia, è possibile avere una carenza di collagene che si ripercuote sullo stato dei capelli. La forza e lo spessore dei capelli possono essere ripristinati con un trattamento al collagene.

Conoscere la causa del diradamento dei capelli può aiutare a capire come infoltirli naturalmente

Infoltire capelli naturale

Consultate il vostro medico per escludere squilibri ormonali, carenze nutrizionali e altri problemi che devono essere affrontati per la vostra salute generale, se la perdita di capelli vi preoccupa seriamente da un po’ di tempo ed è legata ad altri problemi di salute. La perdita di capelli e la calvizie sono eventi frequenti che si verificano nel corso della vita sia per gli uomini che per le donne.

Calvizie femminile: cos’è?

L’alopecia androgenetica, il termine medico per indicare la calvizie femminile, è fortemente influenzata dall’ereditarietà. Questo modello di calvizie è caratterizzato da una significativa perdita di capelli e dall’assottigliamento della fibra capillare e spesso si manifesta prima sulla fronte e sulle tempie. La calvizie femminile è spesso dovuta a:

  • Farmaci: La perdita di capelli è un effetto collaterale di alcuni farmaci, compresi quelli usati per il trattamento del cancro. Se l’individuo smette di assumere il farmaco, i capelli spesso ritornano.
  • L’alopecia areata è una malattia autoimmune che provoca la perdita precoce dei capelli perché l’organismo attacca i propri follicoli piliferi.
  • Problemi di salute: La perdita di capelli può derivare da perdita di peso, interventi chirurgici, carenze nutrizionali o minerali causate da una dieta squilibrata.
  • Alopecia da trazione: La perdita di capelli può derivare da acconciature strette che sollecitano il cuoio capelluto, come le code di cavallo troppo tirate.
Scoprire  Come si lavano i capelli in modo corretto?

Quali sono le cause della calvizie maschile?

La calvizie negli uomini si sviluppa geneticamente. Si verifica quando il ciclo di crescita porta a follicoli piliferi meno robusti e con ciocche più sottili e corte. I capelli finiscono per smettere di crescere. I sintomi più tipici sono il diradamento della calotta e la stempiatura. La calvizie tipica degli uomini può essere causata anche da:

  • problemi alla tiroide
  • anabolizzanti steroidei
  • tumori specifici
  • farmaci
  • adeguatezza nutrizionale

Suggerimenti per lo styling dei capelli per aumentare il volume

Ecco alcuni suggerimenti di stile per dare volume ai capelli, oltre alla soluzione alla domanda su come infoltire i capelli in modo naturale. Tutti questi look possono essere modificati per adattarsi alle vostre esigenze quotidiane, pur essendo ideali per una serata fuori. Prima di usare il phon o la piastra, non dimenticate di usare uno spray termoprotettivo.

Considerate l’uso di una polvere volumizzante come consiglio pre-styling

Usate una polvere volumizzante per dare al vostro stile un po’ di volume e corpo in più prima di iniziare la messa in piega. Inoltre, renderà più facile la tenuta della pettinatura. Ma fate attenzione a non esagerare: lasciate che i capelli respirino per la maggior parte del tempo, proprio come con qualsiasi prodotto di stile!

Acconciatura con aspetto disordinato

Utilizzando un ferro arricciacapelli grande, iniziate ad arricciare i capelli.

Dopodiché, usate il phon per spezzare i ricci per ottenere un aspetto più rilassato.

Impostate l’acconciatura con la lacca per renderla più facile da mantenere, consentendo al contempo un movimento naturale e un aspetto spettinato per tutto il giorno.

Acconciatura con ricci per un volume naturale

Scegliete un’acconciatura con i ricci per un look che abbia molto volume naturale e che si muova bene con voi. Ce n’è una per ogni lunghezza di capelli e con i nostri consigli potrete ottenerla velocemente e senza sforzo!

Se volete provare uno stile diverso da quelli sopra citati, provate a spruzzare dello shampoo secco sui capelli, a fare uno chignon alto o basso e ad avvolgere i capelli intorno allo chignon per dargli un aspetto folto. Per ammorbidire l’aspetto, assicuratevi di lasciare qualche ciocca intorno al viso.

Conclusione : 

L’adozione di un’alimentazione e di uno stile di vita sani è uno dei migliori metodi naturali per infoltire i capelli. Il cuoio capelluto può essere nutrito e incoraggiato a sviluppare nuovi capelli con il supporto di una dieta equilibrata che contenga proteine magre, frutta, verdura e grassi sani. I capelli hanno bisogno di zinco, ferro, biotina, vitamine A, B, C ed E per rimanere forti e folti. Inoltre, è possibile ridurre al minimo i danni che potrebbero causare la caduta dei capelli limitando l’esposizione a sostanze chimiche aggressive come le tinture o gli strumenti di styling a caldo.

Pulendo regolarmente i capelli con shampoo delicati e trattamenti condizionanti, si può mantenere sano anche il cuoio capelluto. Questo aiuta a eliminare gli accumuli di prodotto e l’olio in eccesso che possono bloccare i follicoli e ostacolare uno sviluppo sano. Inoltre, per stimolare i follicoli e favorire la crescita dei capelli è possibile massaggiare il cuoio capelluto con oli naturali come l’olio di cocco, di oliva o di jojoba.

Infine, esistono diversi trattamenti biologici che possono essere utilizzati per infoltire i capelli in modo naturale. L’uso dell’aceto di sidro di mele come risciacquo, lo sfregamento del gel di aloe vera o del miele sul cuoio capelluto prima del lavaggio e l’assunzione di integratori a base di erbe come i semi di fieno greco o l’estratto di saw palmetto sono alcuni esempi. Con il tempo, se ci si impegna e ci si prende cura dei propri capelli, si dovrebbe riuscire a farli crescere più folti.

5/5 - (1 vote)
Retour en haut