Come non avere capelli ricci rinovati

Come non avere i capelli ricci rovinati?

Non aver paura di andare oltre per ottenere capelli attraenti per riparare i capelli ricci danneggiati.

Capire i tuoi capelli e dargli la giusta cura sono i prerequisiti per farlo. Se non sai da dove cominciare, usa questo consiglio completo per sbarazzarti dei tuoi capelli crespi e senza vita!

Cose da sapere sui capelli ricci danneggiati

Capelli Ricci Rinovati

Ogni tipo di capelli ha uno stile diverso. Esistono tanti diversi tipi di capelli quante sono le tecniche per la cura dei capelli. Dovresti sapere che i capelli ricci e crespi necessitano di cure particolari. Dedica un po’ di tempo a conoscere i tuoi capelli ricci o crespi danneggiati in modo da dargli l’attenzione di cui ha bisogno.

Molti tipi di trame di capelli

Devi prima avere una conoscenza di base dei tipi di capelli per curare correttamente i capelli ricci danneggiati.

  • Tipicamente, dividiamo i capelli in tre categorie: lisci, ricci e crespi. Questo è un metodo per classificare ampiamente ogni trama. Ogni struttura dei capelli, tuttavia, ha sottigliezze e tratti unici. André Walker, un parrucchiere afroamericano, lo ha stabilito classificando i capelli in base al tipo.
  • I capelli di tipo 1 sono lucenti e setosi. Sono abituati ad essere resistenti e il sebo ricopre i capelli fino alle punte per fornire protezione.
  • I capelli di tipo 2 sono ricci. I riccioli a forma di « S » si allungano verso le punte. I capelli ricci sono spesso molto spessi e lucenti.
  • Le sfumature di capelli da ondulati a molto ricci rientrano nel tipo 3. Queste trame sono meno lucide e resistenti delle due precedenti. A causa dei riccioli più stretti, il sebo non può penetrare fino alle punte. Ecco perché i capelli ricci o crespi hanno maggiori probabilità di essere danneggiati, secchi e fragili. Esistono anche tre sottotipi: ricci molto stretti (3b), ricci stretti (3b) e ricci sciolti (3a) (3c).
  • Il TIPO 4 comprende i capelli ribelli. È il capello più delicato e necessita di cure meticolose e specifiche. Sono disponibili in forme « S » o « Z ».

Le particolarità dei capelli ricci e ricci

Ci concentreremo sui capelli di tipo 3 in questo saggio.

Non farti prendere dal panico se i tuoi capelli ricci sono danneggiati; questo è essenzialmente naturale. Come già detto, i capelli ricci sono spesso soggetti a rotture e secchezza. Il sebo che si crea alla radice del capello non riesce ad arrivare alle punte. Per questo motivo è necessaria una meticolosa cura quotidiana. Per compensare l’assenza di sebo in tutta la capigliatura, è importante mantenere l’idratazione e il nutrimento dei capelli ricci danneggiati.

Scoprire  Tutto sul burro di karité per capelli nel 2023

Per definizione, idratazione e nutrimento insoddisfacenti si traducono in capelli ricci o crespi danneggiati. Quindi, per lo meno, il trattamento non è adattato alle effettive esigenze della tua fibra capillare. Devi capire come valutare i tuoi capelli prima di passare alla fase di cura e manutenzione. Riconoscere un capello riccio danneggiato è l’obiettivo in modo da poter afferrare prontamente il toro per le corna!

E per vedere la migliore cura naturale per i capelli ricci, qui!

Identifica i capelli ricci con danni

I capelli ricci che sono stati danneggiati possono essere facilmente identificati. Passa un po’ di tempo osservando i riccioli; sono tipicamente consumati. Fanno fatica a trovare una bella definizione e perdono il loro impatto dinamico e di rimbalzo. I tuoi capelli potrebbero non essere completamente arricciati alle estremità. In particolare se usi spesso un ferro da stiro, le estremità sono tipicamente dritte e lisce.

Inoltre, l’assenza di volume e lucentezza rende evidenti i capelli ricci danneggiati. Poiché i ricci sono vivi, i capelli ricci sono sani, il che si trasferisce anche nel suo volume. Ma attenzione perché la vitalità non è sempre assicurata dal volume. Infine, può nascondere i capelli ricci sfibrati e danneggiati, soprattutto se si spezzano velocemente. La mancanza di nutrimento per i capelli è la causa dell’eccessiva caduta dei capelli.

In conclusione, i capelli ricci eccessivamente secchi e opachi sono un segno di danno. I ricci sono più inclini a spezzarsi e mancano di definizione. Non è certo la fine del mondo, però. Anche se ti strappa il cuore, puoi far ricrescere rapidamente splendidi ricci! Tutto quello che devi fare per farlo è stabilire un regime di capelli adatto alle tue esigenze.

Segui un regime di capelli meticoloso ed esigente per ripristinare i capelli ricci danneggiati

La tua vita cambierà se non mantieni una routine per i capelli. Potrebbe essere spaventoso, ma credeteci, non è così difficile. Spesso avrai solo bisogno di dedicare 10 minuti al giorno al tuo regime di capelli. Aggiungi a questo un rituale nutriente settimanale.

In altre parole, avrai bisogno di tre cose: idratazione quotidiana per i tuoi capelli ricci danneggiati, nutrizione settimanale e una pulizia dei capelli ogni due o tre mesi o più, se necessario.

I tuoi capelli potrebbero ripristinare la loro morbidezza, definire i ricci e avere un aspetto migliore durante il periodo di idratazione. In termini di nutrizione, è importante rendere la fibra capillare più forte ed elastica per prevenire la rottura dei capelli. Le impurità vengono finalmente rimosse da una disintossicazione capillare o chiarezza. Se la cura non è più efficace, si consiglia di pulire i capelli per prevenire il verificarsi di esaurimento igrale. Se i capelli sono troppo idratati, si indeboliranno e alla fine si spezzeranno. Questa condizione è nota come affaticamento idrale.

Nel complesso, non è troppo difficile. L’unica cosa a cui pensare sono gli ingredienti che utilizzerai. Devi prenderti cura dei tuoi capelli in linea con le loro esigenze uniche. Vai alla sezione successiva per ricevere i nostri consigli!

Prendersi cura dei capelli ricci, sfibrati e sfibrati

Arriviamo ora al periodo della cura. Supponiamo che tu abbia imparato le basi dei tuoi bei capelli a questo punto. È tempo di individuare capelli ricci sani e domarli a proprio vantaggio! Anche se potrebbe volerci del tempo, gli effetti iniziali sono evidenti entro poche settimane.

Scoprire  5 consigli per valorizzare i capelli bianchi

Sii consapevole del livello di porosità dei capelli

  • Ottimo se sei consapevole del livello di porosità dei tuoi capelli. In caso contrario, saremo diretti nelle nostre spiegazioni. La capacità di un capello di assorbire acqua, e quindi la necessità di cure idratanti e nutrienti, viene definita porosità. Ci sono tre diversi livelli di porosità, con porosità bassa e alta spesso evidenziata.
  • I capelli a bassa porosità sono secchi pur essendo molto lucenti. L’acqua fa fatica a penetrare nelle squame chiuse dei capelli. Per curare adeguatamente i capelli a bassa porosità, le squame devono essere aperte in modo che il trattamento possa operare in profondità piuttosto che solo in superficie.
  • I capelli ad alta porosità si distinguono facilmente poiché sono molto secchi. Spesso i capelli sono stati sottoposti a uno stile di vita frettoloso, tra cui tintura, decolorazione, stiratura e riscaldamento intenso. I capelli ad alta porosità hanno ampie squame aperte che consentono un facile assorbimento di acqua e cura. La bilancia, tuttavia, non si chiude e la tua preoccupazione svanisce. I tuoi capelli continuano quindi ad essere secchi e, in alcune circostanze, anche disidratati.
  • Prendi una ciocca di capelli pulita, asciutta e vergine per valutarne la porosità. Attendere qualche minuto dopo averlo messo in un bicchiere d’acqua. La porosità è scarsa se lo stoppino rimane sulla superficie dell’acqua. Indica un’eccessiva porosità se affonda sul fondo del bicchiere.

Durante l’utilizzo di una maschera nutriente su capelli a bassa porosità, indossare una cuffia riscaldata. Evita trattamenti aggressivi e bagni di karitè o olio di ricino. Usa rimedi delicati e maschere a base di cocco, avocado, oliva o olio di mandorle dolci.

Smetti di usare apparecchi caldi su capelli ad alta porosità e concediti una vacanza alla colorazione. Per rafforzare la fibra capillare, utilizzare prodotti nutrienti ad alto contenuto proteico. Tutti gli elementi sono OK in generale, ma evita di essere troppo idratato o eccessivamente nutrito.

Fai una disintossicazione dei capelli sui capelli ricci e danneggiati per ricominciare

Per favore chiarisci se hai i capelli ricci danneggiati. È una disintossicazione dei capelli che elimina sostanze inquinanti, prodotti rimanenti e altre cose spiacevoli. I tuoi capelli saranno detersi e pronti per un nuovo trattamento personalizzato.

Si consiglia di utilizzare argilla bianca o verde per questo. Mentre l’argilla è più morbida, il bicarbonato di sodio è ancora efficace. Inoltre, deterge e pulisce i capelli senza ferirli o danneggiarli.

L’argilla deve essere accuratamente combinata con acqua per creare una pasta. Metti tutto sulle punte dei capelli, quindi attendi 1 ora e 30 minuti prima del lavaggio. In generale, lo shampoo non è necessario per il lavaggio. Successivamente, esegui il resto del tuo regime utilizzando una maschera nutriente e riparatrice.

Per recuperare volume, taglia le punte

Devi riavviare la macchina per prenderti cura dei capelli ricci! Taglia le tue estremità tenendo il tuo coraggio con entrambe le mani. Per prevenire la rottura delle estremità e generare una maggiore dinamica, nello scenario ideale dovrebbero essere rimossi 10 centimetri. Osserverai che questo modifica la circostanza. I tuoi ricci appariranno più definiti e i tuoi capelli avranno più volume!

Scoprire  Quali sono i benefici dell'acqua di mare sui capelli?

Come vengono definiti accuratamente i ricci?

Capelli Ricci Rinovati

Hai bisogno di riccioli elastici se desideri ravvivare i capelli ricci danneggiati! Ecco alcuni suggerimenti in questa sezione finale per migliorare la definizione dei tuoi ricci:

Continua a bere acqua, in abbondanza e in abbondanza!

Lo ripetiamo: restare idratati è fondamentale! Dai ai tuoi capelli un sorso quotidiano di crema idratante se vuoi ottenere splendidi ricci. I riccioli recupereranno gradualmente la loro forma e diventeranno più chiaramente definiti.

Al fine di prevenire i capelli ricci danneggiati, proteggerli dalla disidratazione

Per prevenire danni ai capelli ricci, è necessario preservare anche la fibra capillare dopo averla idratata. Crea acconciature difensive che prevedi di utilizzare per alcune settimane senza esitazione.

Inoltre, usa un berretto di seta o di raso per proteggere i tuoi ricci dagli elementi. Usa invece una federa di seta o di raso. I trattamenti non vengono assorbiti da questi materiali. Se non hai questi oggetti, lega i capelli prima di andare a letto in una palma. In questo modo i tuoi ricci saranno protetti dallo sfregamento contro il cuscino.

Restringimento e finger coil

Usa le dita per definire i tuoi ricci mentre applichi i prodotti per lo styling e l’idratazione. Finger coils è il termine per questo. Per definire i ricci, basta avvolgere ogni ciocca di capelli intorno alle dita fino alle radici.

Usa la tecnica del « restringimento » come un altro stratagemma. Applica la tua crema idratante portando i capelli verso le radici mentre abbassi la testa. I tuoi ricci saranno stretti e definiti usando questa azione a fisarmonica.

Conclusione : 

Se i vostri capelli ricci sono gravemente danneggiati, potreste aver bisogno di ricominciare con un nuovo look. Ciò significa tagliare le doppie punte e, se necessario, togliere qualche centimetro alla lunghezza dei capelli. Inoltre, dovrete trattare regolarmente i capelli per ripristinare l’idratazione e la forza. 

È importante utilizzare solo shampoo a basso contenuto di solfati, appositamente studiati per i capelli ricci o crespi, in quanto hanno meno probabilità di eliminare gli oli naturali. Quando lavate i capelli, evitate di strofinarli troppo vigorosamente e utilizzate invece un movimento di sfregamento delicato. Inoltre, limitate il lavaggio dei capelli a non più di due volte alla settimana per evitare ulteriori danni causati da shampoo frequenti. 

Si consiglia inoltre di astenersi utilizzare strumenti di styling riscaldati come ferri da stiro, arricciacapelli e asciugacapelli. Il calore può danneggiare ulteriormente i ricci fragili. Considerate invece l’asciugatura all’aria o l’uso di un diffusore per ottenere il look desiderato. I trattamenti di condizionamento profondo sono altamente raccomandati per i capelli ricci gravemente danneggiati, in quanto aiutano a ripristinare l’idratazione e a mantenere le ciocche sane e lucenti. 

Se dopo aver seguito questi consigli i vostri capelli sono ancora fragili, rivolgetevi a un parrucchiere specializzato nel trattamento dei capelli ricci. Con la loro esperienza e i prodotti giusti, potrete rimettere in sesto i vostri ricci!

Infine, non dimenticate di essere pazienti nel processo di recupero dei vostri capelli. Potrebbe essere necessario un po’ di tempo prima di vedere miglioramenti evidenti nei capelli salute, quindi non arrendetevi!

5/5 - (1 vote)
Retour en haut