Nutrire capelli recensioni

Come nutrire i capelli? Suggerimenti e consigli

Devi prenderti cura dei tuoi capelli ogni giorno per mantenerli o recuperarne lucentezza e setosità, indipendentemente dal fatto che tu abbia capelli opachi, rovinati, sfibrati o, al contrario, siano in ottime condizioni. Implica la conoscenza di tecniche di nutrimento dei capelli semplici ed efficaci.

Questo solleva spesso molte domande. Ad esempio, sei consapevole che hanno bisogno di essere nutriti, ma non sei sicuro di quale tipo. Non sai come si potrebbe fare, vero?

Fortunatamente, hai trovato il sito giusto. In effetti, in questo saggio tratteremo ogni aspetto della nutrizione dei capelli.

Discuteremo dei numerosi prodotti per la cura dei capelli che puoi utilizzare per ottenere capelli adeguatamente nutriti!

Voglio sapere di più? Qui è dove si svolge l’azione!

Prima di imparare come nutrire i tuoi capelli, comprendi la distinzione tra idratante e nutriente

come nutrire capelli

Devi davvero conoscere la differenza tra capelli che devono essere idratati e capelli che devono essere nutriti prima di voler nutrire i tuoi capelli a tutti i costi.

Puoi utilizzare i seguenti consigli per determinare se i tuoi capelli hanno bisogno di idratazione o di cure nutrienti:

Potresti notare che i tuoi capelli sono abbastanza senza vita e ruvidi al tatto se sono disidratati. Tieni anche presente che le estremità saranno piuttosto asciutte. I capelli disidratati saranno spesso più elettrizzati del solito. Inoltre, potrebbero avere capelli più fragili, delicati e tendenti al crespo. Inoltre, quando c’è umidità, acconciare e mantenere la salute dei tuoi capelli può essere piuttosto impegnativo.

Puoi capire quando i tuoi capelli sono malnutriti perché sono molto secchi e inclini a spezzarsi. Inoltre osserva che i capelli si spezzano più frequentemente del solito. Le punte potrebbero non essere flessibili o muoversi bene. È anche possibile uno scolorimento di questi. I tuoi capelli si aggrovigliano rapidamente, il che rende doloroso cercare di spazzolarli via.

Come puoi vedere, ci sono minuscole distinzioni tra capelli malnutriti e capelli disidratati.

Non preoccuparti; solo perché i tuoi capelli sono asciutti non implica che non debbano essere nutriti. Quindi, indipendentemente dalle sue condizioni, mantenere i capelli richiede la conoscenza di come nutrirli.

Ultimo ma non meno importante, se non sei sicuro di come distinguere tra capelli che richiedono nutrimento e idratazione, consulta il tuo parrucchiere.

Perché è fondamentale capire come prenderti cura dei tuoi capelli?

Come qualsiasi altra parte del tuo corpo, i capelli richiedono manutenzione. Tuttavia, a volte è difficile avere la routine o i gesti adeguati per avere capelli lisci, lucenti e setosi.

Ma è impossibile sfruttare appieno il potenziale e la bellezza dei tuoi capelli senza un nutrimento adeguato.

Quindi, il corretto nutrimento dei capelli è fondamentale poiché ti consente di avere capelli meravigliosi in generale.

Inoltre, tieni presente che i capelli ben nutriti e ben idratati si aggrovigliano molto meno e saranno immensamente più semplici da gestire. Sarà anche meno probabile che i tuoi capelli si rompano e cadano.

Ecco alcuni suggerimenti rapidi per una facile nutrizione dei capelli:

Come dare ai tuoi capelli un nutrimento profondo

  • La prima cosa da capire è che affinché i tuoi capelli abbiano un aspetto magnifico all’esterno, devi nutrirli dall’interno! Ciò consente al corpo di costruire catene proteiche che sono sia più lunghe che più forti. I tuoi capelli sono fatti di cheratina, che è una catena proteica.
  • La prima cosa da sapere come nutrire i capelli è quindi seguire una dieta equilibrata. Infatti, seguire una dieta sana fornisce al bulbo pilifero tutta la nutrizione di cui ha bisogno per far crescere la fibra capillare più forte e lucente.
  • D’altra parte, poiché non possono essere adeguatamente nutriti se non ottengono i nutrienti appropriati nella tua dieta, i tuoi capelli potrebbero diventare più opachi.
  • Di conseguenza, i tuoi capelli saranno molto più lucidi, flessibili e setosi.
  • Quando hai i capelli opachi, la prima cosa che dovresti fare è considerare il tuo cibo e determinare se ha bisogno di essere nuovamente bilanciato.
  • Anche una guida completa sui migliori alimenti per la cura dei capelli è stata prodotta da noi come servizio per te.
  • Anche quando occasionalmente il tuo cibo sembra equilibrato e nutriente, potrebbe non essere sufficiente. Per questo motivo, non è folle assumere integratori alimentari che forniscano ai tuoi capelli i nutrienti essenziali di cui hanno bisogno.
Scoprire  Come prendersi cura dei capelli afro?

Ciò è particolarmente vero durante l’autunno e l’inverno, quando abbiamo la tendenza a consumare meno frutta e sperimentiamo una carenza di sole che impedisce al nostro corpo di produrre abbastanza vitamina D.

Il rinomato Forcapil è il più grande integratore alimentare disponibile per imparare a nutrire completamente i tuoi capelli (vedi sotto).

Include vitamina D, vitamina B, zinco, magnesio e biotina, oltre a tutti gli altri minerali e vitamine di cui il bulbo ha bisogno per sviluppare capelli sani, forti ed elastici. Inoltre, con una valutazione di 4,5 stelle su 5 in oltre 2.500 valutazioni dei clienti, non troverai nulla di più efficiente.

Come nutrire esternamente i capelli

Nutrire capelli

Per questo motivo, è importante mangiare bene per nutrire adeguatamente i capelli. Ma per i migliori risultati, si consiglia anche di nutrire a fondo i capelli passandoli direttamente nella fibra capillare.

Perché è fondamentale alimentarlo anche all’aperto? Detto semplicemente, poiché le fibre dei tuoi capelli sono sempre sotto l’attacco di sole, pioggia, freddo e persino inquinamento. Per evitare che i capelli si deteriorino troppo rapidamente, l’alimentazione diretta della fibra capillare aiuta a preservarla e purificarla.

Ci sono ovviamente molti modi per farlo, per questo ti spieghiamo i metodi e le soluzioni più efficaci per nutrire esternamente i tuoi capelli.

Usa un trattamento con olio vegetale naturale per idratare i capelli.

Il primo rimedio è facile come fare un bagno in puro olio vegetale. Iniziamo con questo approccio poiché è sia semplice che efficiente.

I molti passaggi che puoi seguire per creare il tuo bagno d’olio sono elencati di seguito:

  • Dovrebbe essere scelto l’olio vegetale o la combinazione di olio vegetale che meglio soddisfa le vostre esigenze. Non preoccuparti; nella sezione seguente del nostro post, ti forniremo un elenco dei migliori oli vegetali in modo che tu possa imparare come nutrire i tuoi capelli.
  • Successivamente, applica 4-5 gocce di questo olio sul palmo della mano. Basta un po’ di riscaldamento. Basta massaggiare l’olio sulle mani per farlo. Da evidenziare, inoltre, il semplice fatto che gli oli riscaldati raggiungono più efficacemente il nucleo del capello e ne attivano i molteplici vantaggi.
  • L’olio deve quindi essere applicato sui capelli. Dirigi il massaggio sul cuoio capelluto, iniziando dalle radici. I movimenti circolari aiuteranno l’olio vegetale a penetrare il più possibile nei capelli.
  • Per ripristinare tutta la sua lucentezza e renderli incredibilmente lisci, dovresti anche aggiungere olio alla lunghezza dei tuoi capelli. Ciò comporta l’applicazione di goccioline di olio naturale sulle mani mentre i capelli lunghi lo assorbono se hai i capelli lunghi.
  • Quando hai coperto l’intera testa con olio vegetale, avvolgi i capelli con pellicola trasparente. In effetti, è necessario tenerlo acceso per un po’ affinché i nutrienti della pianta penetrino facilmente nei capelli.
  • Il tuo bagno d’olio deve riposare per 20-30 minuti.
  • Una volta eliminata la pellicola, non resta che utilizzare uno shampoo leggero per rimuovere l’olio residuo. Per far chiudere le cuticole dei capelli e preservare i nutrienti che gli hai dato, risciacqua prima con acqua tiepida e poi con acqua fredda alla fine.
Scoprire  Come fonare i capelli da sola ?

Come puoi vedere, fare un bagno d’olio è un modo molto semplice ed efficace per imparare a nutrire i tuoi capelli. I tuoi capelli saranno più lisci e setosi con un solo bagno d’olio e bastano pochi minuti per completare.

I molti oli che puoi usare per questo sono elencati di seguito:

Grazie alla sua abbondanza di oligo componenti, l’olio d’oliva è particolarmente efficace. È un olio molto utile per il cuoio capelluto pruriginoso o irritato e per i capelli opachi. È incredibilmente nutriente ed eccellente per ridare lucentezza e setosità ai capelli.

Un altro fantastico classico comune nei bagni è l’olio di cocco. Funziona a meraviglia su tutti i tipi di capelli ed è particolarmente potente su capelli opachi e secchi. Contiene infatti moltissimi acidi grassi incredibilmente nutrienti, che rinforzano la fibra capillare e sono ideali se i capelli sono danneggiati. Va detto che incoraggia in modo significativo la crescita dei capelli.

Poiché contiene una varietà di vitamine e aminoacidi, l’olio di camelia è un olio vegetale molto utile per nutrire con successo i capelli. Le donne giapponesi lo usano per prendersi cura dei propri capelli. Se hai i capelli fragili, le doppie punte o la caduta dei capelli, aiuta a proteggere e rafforzare i capelli.

L’olio di ricino è un altro olio che viene spesso citato per nutrire i capelli per le sue notevoli qualità nel favorire la loro crescita. Va detto che combatte con successo la caduta dei capelli, il che non è insignificante. L’olio di ricino è il tuo migliore amico se vuoi accelerare lo sviluppo dei tuoi capelli. Uomini, dovreste sapere che fa miracoli per promuovere lo sviluppo della barba.

Olio di Argan: devi usare questo olio vegetale se desideri capelli morbidi e lucenti oltre a un buon nutrimento. È senza dubbio uno dei migliori oli per capelli ammorbidenti e lucenti. Per questo motivo, numerose aziende cosmetiche lo includono nei loro shampoo ravvivanti.

Usando l’olio di jojoba, puoi regolare facilmente il sebo nei capelli. Quindi, se noti che i tuoi capelli sono eccessivamente grassi, questo olio è perfetto per te. In particolare, aiuta a nutrire i capelli secchi e danneggiati, uccidendo due piccioni con una fava.

Se hai i capelli secchi, potremmo suggerire l’olio di germe di grano come trattamento. È un olio molto nutriente, simile all’olio di cocco. Inoltre, va detto che è l’ideale se vuoi acconciare i tuoi capelli spessi più velocemente. Il fatto che li renda molto più flessibili e meno soggetti a nodi e pieghe indesiderate contribuisce davvero a disciplinarli.

L’olio di mandorle dolci è uno dei migliori oli da utilizzare se si desidera nutrire i capelli con un olio vegetale senza farli sembrare unti. Poiché l’olio di mandorle dolci è estremamente leggero, forse l’olio vegetale più leggero, i tuoi capelli potrebbero assorbirlo facilmente. Di conseguenza, è particolarmente ideale per l’uso quotidiano e per i capelli fini.

Pur essendo meno conosciuto, l’olio di zenzero è comunque molto utile per imparare a nutrire i capelli perché è così ricco di vitamine. Di conseguenza, i capelli sono ammorbiditi.

Oltre a promuovere lo sviluppo dei capelli, l’olio di avocado offre ai tuoi capelli una lucentezza e una vivacità senza pari. In effetti, gli avocado sono rinomati per i loro acidi grassi meravigliosi ed estremamente nutrienti. Quindi, può servire come sostituto dell’olio di cocco.

Chi ha i ricci dovrebbe usare l’olio di broccoli. Dopo averli nutriti, infatti, ridisegna accuratamente i tuoi ricci.

Scoprire  Come ottenere capelli mossi in modo naturale?

Utilizzando nutrimento biologico

Non dovresti avere problemi a usare una cura nutrizionale naturale. Questi ultimi sono efficaci, forse anche più degli oli vegetali.

Ma poiché spesso sono meno convenienti da produrre rispetto agli oli vegetali, che necessitano semplicemente di poche gocce nel palmo delle mani, ve li proponiamo solo in secondo piano.

Ecco i tanti ingredienti che puoi usare:

  • L’uovo: grazie al loro alto contenuto di vitamine, le uova sono ottimi prodotti per la cura dei capelli. Inoltre, l’uovo può facilmente idratarsi e nutrire i tuoi capelli per evitare che si spezzino troppo velocemente. I vantaggi delle uova per capelli sono trattati in dettaglio in un altro post che abbiamo scritto.
  • Avocado: ricco di sostanze nutritive e vitamina B, l’avocado può anche essere un potente alleato. Usa una ciotola per schiacciare mezzo avocado e spazzolare i capelli con esso. Prima di lavare i capelli con uno shampoo delicato, lasciare in posa 30 minuti coperto con pellicola trasparente. Decisamente efficace!
  • La banana: anche se può sorprendere, la banana è incredibilmente benefica per i tuoi capelli. In effetti, darà ai tuoi capelli lucentezza, elasticità e una tonnellata di vitamine. Per l’avocado, schiaccia una banana in un piatto e poi applica la purea sui capelli per 30 minuti, quindi lavala via.

Naturalmente, sei libero di combinare altri ingredienti. Banana e uova, ad esempio, sono semplici da combinare. Ma tutto dipende dalle tue esigenze. Consulta il nostro articolo su questo argomento per le ricette per le maschere per capelli fai-da-te.

Come puoi vedere, prendersi cura dei propri capelli non deve essere una sfida. Devi solo tenere presente che è necessaria l’alimentazione Internet esterna.

E tieni presente che una maschera all’olio vegetale può fare miracoli. Non aspettare che i tuoi capelli siano gravemente danneggiati prima di iniziare a nutrirli; infatti, più nutri regolarmente i tuoi capelli, più nel tempo diventeranno elastici, lucenti, setosi e facili da pettinare.

Ad esempio, puoi usare lo shampoo Herbal Essence per nutrire i tuoi capelli a casa!

Conclusione :

Uno dei modi più importanti per nutrire i capelli è tenerli puliti. Assicuratevi di lavare regolarmente i capelli con uno shampoo e un balsamo adatti al vostro tipo di capelli, in modo da rimuovere lo sporco e gli accumuli di prodotto. In questo modo si garantisce che tutti i nutrienti dei prodotti possano penetrare correttamente nel cuoio capelluto e nei follicoli. Inoltre, evitate di usare l’acqua calda per lavare i capelli, perché può essere dannosa nel tempo. Infine, utilizzate un pettine o una spazzola a denti larghi quando districate i capelli bagnati o asciutti per ridurre al minimo le rotture. 

Oltre a mantenere i capelli puliti, l’idratazione è un altro modo fondamentale per nutrirli a casa. Utilizzate oli naturali come l’olio di cocco, l’olio di jojoba o l’olio di mandorle per idratare il cuoio capelluto e fornire sostanze nutritive che proteggono i capelli da doppie punte, secchezza e rottura. Quando si applicano questi oli, assicurarsi di sezionare e massaggiare il cuoio capelluto per circa 5 minuti ogni volta per garantire una distribuzione uniforme su tutto il fusto del capello. 

Infine, anche i trattamenti di condizionamento profondo una volta alla settimana possono aiutare a nutrire i capelli a casa. Questi trattamenti dovrebbero includere ingredienti completamente naturali come il miele, l’avocado o l’aloe vera, che hanno proprietà che idratano e aggiungono lucentezza. Lasciate in posa il balsamo per 15 minuti prima di risciacquarlo con acqua fresca per trattenere l’idratazione. 

Seguendo questi semplici consigli, potrete facilmente nutrire i vostri capelli a casa senza spendere troppo in costosi trattamenti in salone. Con una cura costante e i prodotti giusti, sarete sulla buona strada per ottenere capelli sani e lucenti. 

5/5 - (1 vote)
Retour en haut