proteggere capelli sole

Come proteggere i capelli dal sole quest’estate?

Anche se durante l’estate volete sfoggiare i vostri capelli migliori, il sole e il calore possono talvolta danneggiarli. In estate, due donne su tre lamentano che i loro capelli sono stati danneggiati dal sole, dal vento, dalla spiaggia o dalla piscina. Il sale marino attacca e secca i capelli, il sole ne cambia il colore e non parliamo poi del cloro delle piscine. I capelli sono i primi a risentire del rallentamento estivo, quindi è fondamentale proteggerli in questo periodo.

Difendere i capelli dal sole e dal vento in estate

capelli al sole

Naturalmente, il sole è il principale fattore di danneggiamento dei capelli in estate. In estate, le persone trascorrono la maggior parte del tempo all’aperto, sia che si rilassino su un patio, che facciano un’escursione o semplicemente prendano il sole. Il rischio di scottarsi sul cuoio capelluto e di avere i capelli seccati dal vento è presente.

La melanina, il pigmento che dà colore ai capelli, viene sbiancata dal sole, schiarendoli. In estate, quando passiamo più tempo all’aperto e il sole è più frequente, siamo particolarmente vulnerabili a questo effetto. Questo spiega perché molti bambini di colore chiaro crescono con i capelli biondi dopo le vacanze estive.

Inoltre, è noto che la luce del sole è ricca di radiazioni UV, che sono dannose per la pelle in quanto mutagene. Il colore della pelle e dei capelli è una delle difese che gli esseri umani hanno contro i dannosi raggi UV. I raggi UV colpiscono quindi questa barriera schermante anti-UV quando toccano i capelli. Questo urto provoca l’eliminazione della melanina, con conseguente schiarimento dei capelli.

Scoprire  Come indossare una fascia per capelli? Le tendenze

Per chi spende soldi per andare dal parrucchiere a cercare di schiarire i capelli, questa potrebbe sembrare un’ottima notizia. Ma i capelli schiariti dal sole in realtà non sono utili per la salute dei capelli, quindi fate attenzione. I capelli biondi possono essere schiariti dal sole, ma questo provoca anche danni. L’esposizione al sole, che determina un colore più chiaro, provoca un indebolimento permanente del fusto del capello. Questo provoca molti danni permanenti causando doppie punte e capelli secchi e fragili.

E se siete alla ricerca di un trattamento per ricostruire i vostri capelli dopo il sole, questo è il posto giusto!

Difendere i capelli dall’acqua della piscina e del mare in estate

Anche se non è la causa principale del diradamento dei capelli, il sole è il principale responsabile. L’acqua salata e il cloro contribuiscono allo sbiancamento dei capelli. Hanno un impatto sulla cheratina dei capelli, che li schiarisce naturalmente.

I capelli e le loro squame saranno danneggiati dal ph estremamente alto di 8 dell’acqua della piscina. Anche i colori che diventano gialli o addirittura verdi sono possibili. E questa è una catastrofe. Il rischio maggiore di danneggiare i capelli è rappresentato dal cloro, che è un elemento alcalino. Le piscine con cloro possono scolorire gradualmente l’acqua a seconda delle sostanze chimiche aggiunte all’acqua.

L’acqua salata, in concomitanza con le radiazioni ultraviolette, rende i capelli più chiari. Poiché l’acqua salata può far gonfiare e seccare i fusti dei capelli, rendendoli più porosi e vulnerabili alla rottura, può aggravare i danni ai capelli.

Cosa si può fare per evitare tutto questo? Quando fate il bagno in mare o in piscina, considerate i seguenti consigli per proteggere i capelli dal sole.

Scoprire  Come posso colorare i miei capelli in modo naturale?

Come ci si può difendere?

capelli e sole

Ci sono diversi modi, più o meno semplici, per salvaguardare i capelli in questo periodo potenzialmente pericoloso per la salute, senza impedirvi di divertirvi e uscire. Dopotutto, spesso è una vacanza e si può recuperare al sole.

1. Indossare un cappello

Non ci vuole Einstein o Madame de Fontenay per capire che il sole non può danneggiare i capelli se la testa è coperta. All’esterno, quindi, indossate sempre un berretto. Tutti i gusti e le mode sono soddisfatti con cappelli di ogni dimensione, berretti, sciarpe e foulard.

Potete anche tenere il vostro bel cappello immerso nell’acqua. E quando immergete la testa nell’acqua per ridurre al minimo i danni del sale o del cloro, tenete presente il cappello da bagno se volete preservare il colore dei vostri capelli. Anche se non è la scelta più elegante, la vita è piena di opzioni.

2. Idratanti e maschere

Non c’è niente di più semplice di un enorme cappello per proteggere i capelli. Inoltre, questo proteggerà il cuoio capelluto dalle scottature e impedirà che si secchi. Per permettere ai capelli di respirare e ritrovare la loro vitalità, si consiglia anche di idratarli con una maschera la sera o semplicemente di scegliere un taglio di capelli adatto al momento della giornata.

Se volete nutrire in profondità la fibra e impedire che i capelli si secchino troppo rapidamente, potete anche scegliere un olio nutriente intensivo. La miscela di olio di ricino naturale dell’Elixir Intense di HAIRCVT lo rende un olio speciale ad alte prestazioni che combatte gli effetti del sole.

3. Spray e prodotti per capelli che proteggono dai raggi UV

Perché non applicare la crema solare sui capelli mentre si è in spiaggia? Così come proteggiamo la nostra pelle dai raggi UV, dobbiamo proteggere anche i nostri capelli. Questo vale soprattutto per i capelli chiari, poco voluminosi o colorati. Per proteggersi dai raggi solari, si possono usare spray protettivi contro i raggi UV o altri prodotti per capelli paragonabili a creme solari per capelli.

Scoprire  Come fare una maschera al miele per i capelli?

Inoltre, la scelta dello shampoo giusto in questo periodo dell’anno è fondamentale per riequilibrare il ph dei capelli contro il cloro e la salsedine.

4. Risciacquare subito dopo il bagno

Quando si esce dalla piscina o dall’oceano, sciacquare immediatamente i capelli per evitare che l’acqua penetri nei capelli. Anche se i capelli sono stati immersi nell’acqua del mare o della piscina, il risciacquo con acqua dolce li pulirà.

Potete anche completare questo passaggio prima di fare il bagno. Questo rimedio consiste nell’immergere i capelli in acqua pulita prima di fare il bagno in uno specchio d’acqua. Perché i capelli, già saturi d’acqua, saranno impermeabili al sale o al cloro.

5. In estate, diventate più scuri

Se avete i capelli scuri, provate a tingerli più del solito in estate, perché i capelli si schiariscono naturalmente di più in estate che nel resto dell’anno.

E se desiderate davvero un aspetto baciato dal sole?

La maggior parte degli hair stylist sa bene cosa si intende per « aspetto baciato dal sole ». Per ottenere questo effetto si può fare l’esempio di voler fare delle piccole differenze sul davanti o sulle punte, che di solito sono i punti più colpiti dal sole. Per ottenere l’effetto « baciato dal sole » sono sufficienti alcuni colpi di sole per illuminare l’intera testa dei capelli, niente di troppo drastico.

5/5 - (1 vote)
Retour en haut