Come rimuovere l'effetto crespo dai capelli asciutti a casa

Come rimuovere l’effetto crespo dai capelli asciutti a casa?

Uno dei maggiori problemi di capelli è ottenere capelli lisci e senza effetto crespo. Interrompono l’attrattiva dei capelli apparendo al minimo picco di calore o umidità.

Non risparmiano i capelli, non solo hanno un aspetto disordinato. Oltre a capelli spessi, capelli lisci e capelli ricci, possono essere visti anche su capelli sottili. Fortunatamente, esistono metodi di stiratura efficaci e senza effetto crespo.

Segui questo esclusivo tutorial per lisciare senza effetto crespo per trovarli!

Per « crespo » cosa intendi?

L’effetto crespo può essere descritto come capelli volanti che si aggrovigliano, si staccano e si piegano nella direzione opposta rispetto ad altre ciocche di capelli vicine. Di solito sono causati da disidratazione o bassa umidità.

Colpiscono principalmente i capelli indeboliti o danneggiati da aggressioni esterne come caldo, vento, inquinamento, prodotti chimici, acqua dura e acqua di mare perché quest’ultima è generalmente secca e presenta uno strato esterno di cuticole più spesso e ruvido che rende difficile lo scivolamento delle punte . uno sopra l’altro e trovare il loro posto.

In altre parole, quando il corpo è asciutto, i capelli iniziano a cercare l’acqua. All’improvviso, le loro squame crescono e salgono fino a diventare la famosa nuvola di crespo che odiavi così tanto.

Per vedere le migliori spazzole per l’effetto crespo, è finita qui!

Usa un olio vettore per idratare i capelli e aiutarli a lisciarli senza l’effetto crespo

Usa un olio vettore per idratare i capelli e aiutarli a lisciarli senza l'effetto crespo

L’olio vettore può essere utilizzato anche per nutrire i capelli e controllare l’effetto crespo.

Olio Argan

Anche i capelli più ribelli possono essere lisciati rapidamente e facilmente senza effetto crespo con l’olio di argan. Nutre, protegge e rigenera le fibre del capello. Inoltre, ti permette di avere capelli magnifici.

L’olio di argan ha davvero un contenuto di acidi grassi relativamente alto. A causa di ciò, migliora l’attrattiva e la salute dei capelli. Inoltre, colpisce il nucleo della fibra capillare. Ecco perché funziona.

olio vegetale di broccoli

Insieme all’olio di argan, l’olio vettore per broccoli è una scelta migliore per domare l’effetto crespo. In realtà, questo assicura che i capelli flosci o gocciolanti vengano tagliati. Dopodiché, condiziona anche i capelli ribelli o indomabili.

L’olio di broccoli offre qualità nutrienti, riparatrici e ringiovanenti come la maggior parte degli oli vegetali. È quindi ideale per doppie punte, capelli secchi e sfibrati.

Olio di mandorle dolci

Per ottenere una lisciatura senza effetto crespo, devi anche schiarire l’olio di mandorle dolci, perfetto per preservare e ammorbidire i capelli. Questo prodotto, ottenuto dalla spremitura delle mandorle, è particolarmente ricco di acidi grassi, vitamine A ed E, oligoelementi e sali minerali.

I capelli sono intensamente idratati e nutriti. Inoltre, funziona bene per indurre una vera azione anti-crespo. Potrebbe anche promuovere la crescita dei capelli. Inoltre, rende i capelli più forti e più resistenti alla rottura.

Olio di canapa

Puoi anche usare l’olio vegetale di canapa sui capelli per ridurre l’effetto crespo e rendere più facile lo styling. Questo trattamento funziona bene per aumentare l’elasticità dei capelli e dare nuova vita e volume ai capelli opachi. Inoltre, può fornire ai capelli morbidezza e lucentezza. Inoltre, calma il cuoio capelluto per garantire il massimo comfort.

Burro di cacao

L’olio di cocco è anche un efficace alleato anti-crespo. Questo contiene circa il 50% di acido laurico, che ha la capacità di penetrare in profondità nella fibra capillare per aiutare a ottenere una stiratura senza effetto crespo.

Può garantire che i capelli siano nutriti, idratati e riparati. Può anche funzionare come uno scudo sulla superficie dei capelli per fermare l’effetto crespo e prevenire l’asciugatura eccessiva.

Olio di Moringa

L’olio vegetale a base di moringa è fantastico per lisciare i capelli crespi, danneggiati o tinti. Si distingue per le sue qualità nutrienti, avvolgenti e rinnovanti. Può anche rimodellare i ricci, eliminare l’effetto crespo e rendere i capelli più lisci, elastici, lucenti e attraenti.

Può anche rafforzare i capelli per prevenirne la rottura e la caduta. Inoltre, aiuta a prevenire lo sviluppo delle doppie punte.

Olio di frutta Kukui

La rifinitura con olio vegetale Kukui è accettabile. Questo può idratare in profondità le ciocche di capelli per controllare l’effetto crespo e facilitare la districazione. Oltre a riparare i capelli secchi, ha anche un potere penetrante e un aspetto molto secco, quindi non c’è possibilità che i capelli si appesantiscano o abbiano una finitura grassa.

Nutre in profondità i capelli usando ricette fatte in casa

Capelli crespo casa

È necessario un condizionamento profondo dei capelli per una stiratura efficace senza effetto crespo. Ma niente batte i piatti fatti a mano prodotti con ingredienti biologici ben scelti.

Per idratare e ottenere una levigatura senza effetto crespo, prepara un bagno d’olio.

In realtà, puoi creare un bagno d’olio combinando numerosi oli vegetali. E non guardare lontano! Nel paragrafo precedente viene già fornito un elenco di oli vegetali con qualità nutrienti, anticrespo e riparatrici. Devi semplicemente selezionare gli oli adatti a te e offerti nella tua città o zona.

Applicare la combinazione calda di oli vegetali sui capelli asciutti prima di utilizzare il lavaggio successivo. Quindi, per circa 10 minuti, utilizzare le dita per massaggiare leggermente il cuoio capelluto e le lunghezze.

Il prossimo passo è mettere un panno riscaldato o una pellicola trasparente sui capelli. Successivamente, è necessario osservare una durata dell’esposizione di diverse ore o durante la notte. Quando ti svegli la mattina dopo, puoi lavare i capelli due volte con uno shampoo delicato e poi risciacquarli accuratamente con acqua pulita per eliminare l’effetto unto.

Noterai che i tuoi capelli sono stati profondamente nutriti; sarà più morbido, più lucido e apparirà più vivo.

Usa una maschera per capelli nutriente

Potresti scegliere una maschera per capelli nutriente se l’idea di utilizzare un bagno d’olio per ottenere una levigatura senza effetto crespo non ti piace. Per prevenire le doppie punte e nutrire le punte danneggiate, utilizzare una maschera a base di oli essenziali come olio di geranio, olio di palmarosa e olio di legno di cade.

Inoltre, le castane possono nutrire in profondità i capelli con un trattamento a base di avocado per renderli più lisci, tonici e lucenti. Le bionde possono sperimentare la maschera al miele fatta in casa. Pur idratando intensamente e migliorando la lucentezza, questa soluzione ha la capacità di schiarire gradualmente il colore dei capelli.

Devi prima lavare i capelli con shampoo e balsamo prima di usare una maschera per capelli fai da te. Il passaggio successivo consiste nell’applicare una generosa quantità di prodotto su tutta la chioma, punte comprese.

La fase successiva prevede un breve e delicato massaggio del cuoio capelluto e delle lunghezze per favorire la microcircolazione sanguigna e l’assorbimento delle sostanze attive nelle fibre capillari. Successivamente, mantieni la miscela in posa per almeno 10 minuti coprendoti con un asciugamano riscaldato o una cuffia da bagno.

Trascorso il tempo di posa consigliato, risciacquare accuratamente i capelli con acqua tiepida e pulita per rimuovere eventuali residui di prodotto. Per la massima efficacia, questa procedura dovrebbe essere eseguita una volta alla settimana o almeno due volte al mese. Inoltre, non aver paura di passare da una varietà di maschere nutrienti all’altra per ottenere i migliori risultati.

Cosa mettere sui capelli crespi asciutti?

Quando si tratta di acconciare i capelli crespi e secchi, ci sono molti prodotti disponibili sul mercato che possono aiutare a domare e nutrire le ciocche. Creme, mousse e sieri per lo styling possono rivestire le ciocche e fornire idratazione per mantenere i capelli lisci e sani. I balsami leave-in offrono un ulteriore strato di idratazione, garantendo al contempo la tenuta per qualsiasi stile desiderato. Se si desidera una maggiore lucentezza e definizione, anche gli spray o gli oli di finitura sono ottime opzioni. Sperimentate diversi prodotti per trovare quello che funziona meglio per il vostro tipo di capelli. Tenete presente che è importante usare la giusta quantità di prodotto; una quantità eccessiva appesantisce i capelli e li fa apparire grassi. Inoltre, gli strumenti per lo styling a caldo devono per evitare danni indesiderati, i capelli vanno sempre usati con uno spray o una crema protettiva. Con i prodotti giusti e una tecnica di styling adeguata, è possibile ottenere risultati bellissimi che dureranno tutto il giorno! 

In conclusione, curare adeguatamente i capelli secchi e crespi è essenziale per ottenere gli stili desiderati. Cercate prodotti appositamente formulati per questo tipo di capelli e usateli con moderazione per ottenere i migliori risultati. Inoltre, gli strumenti per lo styling a caldo devono essere sempre utilizzati con un prodotto termoprotettivo per mantenere le ciocche sane. Con un po’ di tentativi ed errori, è possibile trovare la combinazione perfetta di prodotti che funziona meglio per le vostre esigenze specifiche!

Come togliere il crespo dai capelli fai da te?

È importante notare che il modo migliore per ridurre il crespo è prevenirlo. A tal fine, evitate di lavare troppo i capelli e di usare troppo spesso strumenti di styling a caldo. Inoltre, bisogna assicurarsi di utilizzare prodotti specifici per capelli crespi o danneggiati. Molti shampoo e balsami contengono laurilsolfato di sodio che può eliminare gli oli naturali dal cuoio capelluto rendendolo più incline al crespo. 

Provate invece a tamponare con un asciugamano in microfibra, a passare il filo, a tamponare o ad asciugare all’aria dopo la doccia. Se necessario, optate per un phon a basso calore e spegnetelo regolarmente per evitare di surriscaldare il follicolo pilifero. Inoltre, cercate di aggiungere un po’ di proteine per aiutare a riparare i danni esistenti. Trattamenti proteici come olio di cocco, avocado, uova o yogurt possono essere applicati sui capelli e lasciati in posa per almeno 15 minuti prima di risciacquare con acqua fresca. 

Infine, prendete in considerazione l’uso di un balsamo leave-in o di un olio naturale per tenere a bada il crespo. L’olio di argan e di jojoba sono due opzioni popolari che sono note per nutrire il cuoio capelluto e allo stesso tempo aiutare a ridurre il crespo. Se volete una protezione extra contro l’umidità, provate ad applicare un siero anticrespo dopo lo styling. Questo aiuterà a sigillare l’idratazione e a prevenire la formazione di crespi durante la giornata. 

Conclusione

Il crespo può essere una grande fonte di stress quando si tratta di capelli. Spesso si presenta come un’antiestetica volata, dando l’impressione di essere poco curati e incontrollabili. Inoltre, il crespo può rendere i capelli difficili da acconciare e gestire a lungo termine. Fortunatamente esistono diversi modi per ridurre o addirittura eliminare definitivamente il crespo dai capelli. 

L’uso di trattamenti di condizionamento profondo è un modo per aiutare a domare il crespo. Questi prodotti penetrano nel fusto del capello e forniscono l’idratazione necessaria a minimizzare il crespo causato dalla secchezza. Prodotti come i balsami leave-in o i trattamenti con oli caldi non solo mantengono i capelli idratati, ma li proteggono anche da danni futuri. 

Per chi ha i capelli naturalmente ricci, è fondamentale utilizzare i prodotti giusti per lo styling. Gel, creme e mousse per lo styling assicurano una tenuta duratura senza alterare il modello naturale dei ricci. Questi prodotti aiutano anche a ridurre l’effetto crespo sigillando l’umidità necessaria.

Quando si asciugano i capelli è importante utilizzare un diffusore, che aiuta a disperdere il calore in modo uniforme su tutta la testa dei capelli. Durante l’asciugatura è opportuno utilizzare impostazioni più basse, poiché un calore eccessivo può aumentare il crespo. Inoltre, l’aggiunta di un siero o di una crema anticrespo durante la messa in piega può fornire una maggiore protezione contro l’umidità e attenuare le ondulazioni. 

5/5 - (1 vote)
Scoprire  Come prendersi cura dei capelli afro?
Retour en haut