rimedia decolorazione capelli

Come si rimedia a una colorazione fallita?

Siete più fortunate della maggior parte di noi se non avete mai vissuto un grave disastro con il colore dei capelli. Certo, la maggior parte delle donne ha avuto esperienze di tinte sbagliate e, quando ci si guarda allo specchio, la prima reazione è spesso quella di cercare consigli online (invece di urlare, singhiozzare o arrabbiarsi). Se state leggendo queste righe dopo aver avuto una tinta fallita, sappiate che abbiamo cercato le migliori alternative per voi in questo scenario e abbiamo consultato i nostri parrucchieri partner per avere i loro consigli esperti e aiutarvi nel miglior modo possibile.

Ecco i nostri suggerimenti su come correggere un brutto colore di capelli se siete alla ricerca di soluzioni rapide per nascondere il disordine fino al prossimo appuntamento con i capelli.

1 – Come correggere un colore di capelli biondo che sembra giallo

capelli e decolorazione

Come correggere facilmente le macchie gialle a breve termine:

Tutte le persone che usano il decolorante per capelli biondi si preoccupano spesso che i loro capelli diventino improvvisamente gialli e assomiglino a una bambola Barbie, soprattutto se usano prodotti sbagliati.

Esistono soluzioni a questo problema frequente. Il viola è la prima opzione ed è anche quella che tutti gli esperti suggeriscono. Infatti, il viola si trova sulla ruota dei colori proprio di fronte al giallo. Pertanto, il viola e il giallo sono per certi versi diametralmente opposti e si contrastano a vicenda. Pertanto, se si desidera neutralizzare rapidamente i toni caldi del giallo-arancio, questa è la tonalità da utilizzare.

Di conseguenza, gli shampoo di colore troppo giallo possono essere utilizzati per coprire le decolorazioni non riuscite. Dopo qualche utilizzo, la tonalità viola di questi shampoo impregna la fibra capillare per contrastare il giallo e dare ai capelli un aspetto più naturale.

Suggeriamo in particolare lo shampoo viola B Uniq, disponibile su Amazon a meno di 20€ e che dovrebbe arrivare in 2 o 3 giorni grazie ai loro tempi di spedizione davvero unici. Si tratta di uno shampoo viola creato da un’azienda rinomata. Il prodotto più efficace sul mercato in questo momento è B Uniq, creato appositamente per recuperare le discromie che tendono al giallo. Questo è evidente dalle recensioni che ha ricevuto, che al momento in cui scriviamo hanno ricevuto più di 8.300 commenti e un voto medio di 4,5/5. Cosa chiedere di più da uno shampoo che rimuove l’ingiallimento in modo così efficace, ammorbidisce e districa i capelli, è vegano, privo di solfati e non testato sugli animali?

Il modo migliore per coprire rapidamente una decolorazione giallo-arancio è questo shampoo viola, che coprirà il colore giallo della decolorazione fallita dopo uno o due shampoo.

Modi per fermare la progressione dell’ingiallimento a lungo termine:

Non abbiate paura di richiedere un biondo freddo quando fissate il prossimo appuntamento con il vostro parrucchiere di fiducia (consultate i nostri saloni partner). Siate chiari su ciò che non desiderate (ad esempio, niente toni gialli o caldi). Evitate tinte come il caramello e il miele, che tendono ad apportare toni leggermente più caldi che tendono facilmente al giallo, e chiedete invece tinte fredde e cenere. Utilizzate una maschera tonificante una volta alla settimana per evitare il ritorno del calore.

Scoprire  Come asciugare i capelli senza danneggiarli?

La cosa migliore da fare è usare regolarmente uno shampoo specializzato contro il giallo per impedire che i capelli diventino gradualmente gialli. In questo modo si eviterà di avere capelli improvvisamente ingialliti una mattina. Questa volta il nostro suggerimento è L’Oréal Magnesium Silver Anti-Yellowing (vedi link sotto). Anche se è meno intenso del precedente B Uniq per un uso settimanale, è comunque uno shampoo con colori forti. Con questo shampoo, ci sentiamo di dire « meglio prevenire che curare »; l’obiettivo è quello di evitare del tutto il problema piuttosto che affrontarlo subito. Con oltre 2.100 valutazioni da parte dei clienti e un voto medio di 4,5 su 5, è ancora il miglior prodotto sul mercato e si trova ancora una volta sotto i 20 euro!

E per prendersi cura dei capelli, non esitate a utilizzare Olaplex!

2. Come correggere le discromie arancioni

Trovare un rimedio semplice e veloce per questo tipo di decolorazione può essere particolarmente impegnativo quando il colore dei capelli inizia a diventare arancione. Fortunatamente abbiamo qui alcuni consigli per voi.

In questo caso, ci atteniamo alla soluzione più semplice – i pigmenti viola – ma facciamo un ulteriore passo avanti aggiungendo una terapia allo shampoo. Infatti, il trattamento aggressivo consente un’applicazione più duratura rispetto allo shampoo e una migliore penetrazione nel cuore della fibra capillare per affrontare la decolorazione. Naturalmente, è possibile utilizzare questa terapia viola in combinazione con uno shampoo viola per un risultato incredibilmente rapido e per garantirne l’efficacia. Anzi, è addirittura consigliato.

In questo caso, consigliamo di utilizzare la maschera dejaunizzante per capelli della rinomata azienda B Uniq (vedi sotto). Questa maschera, come lo shampoo della stessa marca che abbiamo descritto qualche riga prima, è destinata a trattare le decolorazioni che hanno la tendenza a diventare arancioni. È il miglior prodotto sul mercato a questo scopo (oltre 5.800 valutazioni dei clienti, con una media di 4,5/5) e si trova sempre a meno di 20 euro.

Informate il vostro colorista che i toni ramati o arancioni del vostro attuale colore di capelli vi creano problemi. Chiarite le vostre preferenze: se preferite una tonalità miele piuttosto che una tonalità ottone, fateglielo sapere. Per ridurre i toni arancioni e ottenere il colore e la tonalità desiderati, il parrucchiere dovrà schiarire i capelli con una tonalità più chiara. Per esempio, se i vostri capelli sono naturalmente scuri e volete tingerli di biondo cenere, dovrete schiarirli ancora di più prima di aggiungere i riflessi freddi per evitare l’effetto ottone.

3. Come ripristinare il colore del biondo cenere che è diventato grigio-verde

Una soluzione a breve termine semplice ed efficace:

Volevate un biondo cenere, ma è diventato troppo cenere e sta iniziando a diventare grigio-verde. Abbiamo la risposta per salvarvi ancora una volta!

Usate uno shampoo chiarificante in futuro se il vostro colore di capelli è diventato troppo cenere. Gli shampoo chiarificatori sono in realtà shampoo relativamente unici che hanno la capacità di pulire in profondità la fibra capillare per eliminare i residui extra, che sono più significativi rispetto ai lavaggi normali.

Si applicano principalmente prima di una stiratura brasiliana, per preparare i capelli ad assorbire la cheratina, o dopo. O, più specificamente, per eliminare i colori troppo evidenti e che non piacciono. Questi shampoo possono eliminare e ridurre significativamente alcuni dei pigmenti di colore che non si desidera più, pulendo a fondo i capelli.

Lo shampoo del rinomato marchio Cocochoco è, a nostro avviso, tra i migliori shampoo purificanti sul mercato (vedi sotto). Oltre alle sue proprietà detergenti, che lo rendono ideale per rimuovere un colore sgradevole, la sua composizione consente di regolare il pH per evitare di danneggiare i capelli con un’eccessiva acidità. Non troverete un prodotto migliore sul mercato a meno di 25€, come dimostra la valutazione media di 4,5/5 da parte dei clienti.

Scoprire  Come lavare i capelli con le treccine ?

Se non dovesse funzionare, utilizzate una tinta più calda a casa per riportare il calore dei capelli. Dopo averla combinata con un po’ di balsamo, applicata per 5-10 minuti e poi risciacquate la. I capelli diventeranno immediatamente più caldi e i toni cinerei saranno eliminati.

Qual è il rimedio a lungo termine?

Richiedete al vostro parrucchiere dei colpi di sole dai toni caldi, come quelli in oro, rame o miele. Fate una foto della tonalità che desiderate, ma se non siete sicuri, un colorista professionista dovrebbe essere in grado di aiutarvi a evitare problemi di riflessi troppo aspri, consigliandovi quali colori per capelli funzionano e quali no.

4. Le punte delle radici hanno un colore diverso

Le radici hanno una tonalità completamente diversa dal resto dei capelli perché la colorazione non ha agito su di esse con la stessa efficacia del resto dei capelli. Per fortuna esistono dei rimedi a questo problema, che è anche piuttosto diffuso.

Utilizzate un prodotto specializzato per il ritocco delle radici sui capelli per nascondere la differenza di tonalità come soluzione temporanea. L’azienda che ha creato il maggior numero di prodotti per il ritocco delle radici è L’Oreal. È di gran lunga l’opzione migliore perché i costi sono molto ragionevoli – in genere circa 10 sterline – e sono incredibilmente semplici da usare. Questi prodotti per il ritocco si presentano sotto forma di un piccolo spray che può essere applicato in pochi minuti sulle radici per ripristinare la loro tonalità originale. Potete risolvere il vostro problema in soli dieci minuti utilizzando uno specchio.

Le radici e il resto dei capelli devono poter essere abbinati da un colorista esperto. Dovrebbe separare i capelli con calma, colorando prima le radici e poi, se necessario, integrando il resto delle lunghezze.

5 – Capelli piatti dopo la decolorazione o la colorazione

Una soluzione a breve termine semplice ed efficace:

Avete fatto un colore fantastico dal vostro parrucchiere di fiducia e quando siete uscite eravate felicissime del risultato. L’unico problema? Dopo qualche giorno i vostri capelli appaiono più piatti e non mettono più in risalto la vostra tinta.

L’approccio più rapido e migliore è quello di asciugare i capelli con uno stile riccio o ondulato. Per farlo, potete utilizzare la nostra guida completa all’asciugatura dei capelli ricci, che include tutti i consigli necessari per dare volume alla vostra chioma. Applicate un trattamento lucido trasparente sui capelli per aumentare la lucentezza e l’aspetto del volume. In questo modo i capelli riflettono naturalmente la luce.

Qual è il rimedio a lungo termine?

Richiedete un modesto ombré o balayage per aggiungere toni chiari alle medie lunghezze e alle punte dei capelli. I capelli avranno più volume grazie al contrasto tonale.

6. Come correggere un effetto decolorante « a strisce »

Decolorazione capelli

Una soluzione a breve termine semplice ed efficace:

Volevate dei leggeri colpi di sole, ma avete ottenuto dei colpi di sole decisamente troppo forti che hanno dato ai vostri capelli un effetto zebrato? Possiamo aiutarvi.

Utilizzate uno shampoo colorato a secco per un trucco semplice ed estremamente efficace. Per far sì che le ciocche che generano il motivo a strisce si fondano con il resto dei capelli, basta spruzzarlo su di esse.

Per risolvere questo tipo di problema, il marchio di prodotti per capelli Batiste ha introdotto una linea di spray di questo tipo, semplici da applicare e dal prezzo contenuto (meno di 15€). Basta dare qualche colpo di spray per dare alle ciocche che vi infastidiscono un colore che si abbini al resto dei capelli ed eliminare l’antiestetico effetto a strisce. Trovate lo sprayx Batiste che vi salverà la vita qui sotto.

Scoprire  Olio di mandorle dolci per capelli: benefici e utilizzo

Perché non provare un’acconciatura ombré o tie-and-dye al prossimo appuntamento con i capelli invece dei colpi di sole, se non volete rischiare di ottenere un look a strisce? Senza la possibilità di « striature », il risultato appare più naturale.

7 – Un errore di tintura

Desiderate una tintura che progredisca, ma a metà dei vostri capelli avete notato una linea di colore molto netta? Non ci sono molte opzioni disponibili in questa situazione; dovrete consultare un colorista esperto per imparare a correggere una sfumatura sbagliata in questo modo. Tuttavia, non dovrebbero esserci molti problemi.

L’unica cosa che deve fare è schiarire gradualmente l’area eccessivamente scura dei capelli per produrre un delizioso effetto di dissolvenza che sfumerà il confine tra chiaro e scuro. Il problema dovrebbe essere risolto con una sola visita dal parrucchiere e senza particolari difficoltà.

8 – Colore dei capelli non uniforme

Volevate che i vostri capelli fossero tutti dello stesso colore, ma il decolorante non si è asciugato in modo uniforme e avete dei punti più chiari di altri.

Un colorista esperto saprà esattamente cosa fare in questa situazione, come in quella precedente, una volta visti i vostri capelli irregolari e il colore che state cercando di creare. Coprendo le aree sottotono, livellerà il colore dei capelli.

Non cercate di risolvere questo problema da soli, in nessun caso. Poiché non saprete esattamente dove applicare una nuova dose di decolorante o per quanto tempo lasciarla in posa, probabilmente peggiorerà la condizione.

9 – La tonalità è troppo intensa

Una soluzione a breve termine semplice ed efficace:

Volevate dei capelli castano cioccolato, ma avete ricevuto dei riflessi neri e troppo scuri per essere considerati il massimo del gothic. Fortunatamente c’è un modo per attenuare l’impatto.

In primo luogo, è bene mantenere la calma (più facile a dirsi che a farsi, lo so). Per eliminare il pigmento che potrebbe non essere rimasto attaccato ai capelli, lavateli una volta con un normale shampoo. Questo dovrebbe già risolvere il problema.

Se i capelli sono ancora troppo scuri dopo questo primo shampoo o se non avete avuto il tempo di fare lo shampoo subito dopo la colorazione, lavateli ancora una volta con uno shampoo chiarificante. Questo tipo di shampoo ha la capacità di eliminare parte del colore per sbiadirlo immediatamente, come abbiamo già detto in questo testo. Di conseguenza, è l’opzione migliore per voi. Suggeriamo ancora una volta lo shampoo chiarificatore Cocochoco, il migliore della sua categoria a meno di 25 euro:

È il modo migliore per correggere rapidamente ed efficacemente una tinta troppo scura. Preparate una maschera nutriente e tenetela sui capelli per tutta la notte, perché gli shampoo frequenti potrebbero seccare i capelli.

Inoltre, al mattino potete aggiungere un trattamento gloss per dare lucentezza ai capelli, che attenuerà notevolmente l’effetto scurente della colorazione.

Qual è il rimedio permanente?

Rivolgetevi nuovamente al vostro parrucchiere per una soluzione più drastica. Informate il vostro parrucchiere del desiderio di far sbiadire il colore il più rapidamente possibile e informatevi sull’assistenza che può fornirvi. La soluzione migliore è utilizzare un balayage per aggiungere riflessi.

E se volete saperne di più sulla decolorazione dei capelli colorati, cliccate qui!

Ti è piaciuto ?
Retour en haut