Applicare la maschera sui capelli umidi et asciutti

Dovresti applicare la maschera per capelli su capelli asciutti o umidi?

Spesso applichiamo una maschera per capelli dopo uno shampoo e un balsamo. È corretto pensare che la maschera funzioni meglio sui capelli umidi.

Tuttavia, ci sono alcuni vantaggi nell’applicare una maschera anche sui capelli asciutti! Come possiamo quindi districarci tra tutte le informazioni e i punti di vista che troviamo online? Dobbiamo modificare il nostro regime di cura dei capelli?

Per questo motivo, vi spieghiamo qui come usare una maschera per capelli. Quali sono i metodi da utilizzare per prendersi cura della propria chioma? Quale maschera scegliere in base al tipo di capelli?


Quale metodo di maschera utilizzare sui capelli bagnati o asciutti?

Capelli asciutti maschera

Dopo il lavaggio, è normale applicare una maschera per capelli sui capelli umidi. In generale, gli hair stylist consigliano questo metodo di applicazione.

Infatti, quando i capelli sono umidi, è noto che la maschera penetra più efficacemente nella fibra capillare. Per lisciare le squame, le maschere coprono le cuticole dei capelli. Di conseguenza, idratano e nutrono profondamente i nostri capelli.

Tuttavia, il trattamento deve comunque rimanere sui capelli! Quindi, è necessaria una piccola lezione di chimica per comprenderne il funzionamento. Ricordate ancora il fascino dei bastoncini? A causa dell’impatto dello shampoo, i nostri capelli hanno una carica negativa più forte rispetto alla maschera, che ha una carica positiva. L’effetto di assorbimento è il termine utilizzato dagli esperti per descrivere questo fenomeno. Di conseguenza, la terapia si attacca alla fibra capillare grazie a questo procedimento.

Tuttavia, si consiglia di applicare una maschera sui capelli asciutti, soprattutto se i capelli sono danneggiati, ricci o crespi. La spiegazione è semplice: l’applicazione di una maschera sui capelli asciutti consente di nutrirli in profondità. In effetti, l’applicazione della maschera richiede più tempo rispetto all’utilizzo della maschera express sotto la doccia.

Scoprire  Come curare le doppie punte ? I migliori consigli

Tuttavia, per essere efficace, la maschera deve essere utilizzata correttamente!

Per ottenere il massimo dall’uso di una maschera per capelli sui capelli bagnati o asciutti, ci sono alcuni accorgimenti da prendere.

E se state cercando una maschera per capelli al botox, questo è il posto giusto!

La maschera funziona sui capelli asciutti?

Applicate la maschera sulla lunghezza e sulle punte dei capelli prima dello shampoo, evitando le radici. Si corre il rischio di ungere il cuoio capelluto, il che non è certo quello che si vuole!

Dopo di che, tenete la maschera in posa per almeno 20 minuti. Per migliorare i risultati della maschera, mettete un panno caldo sulla testa dei capelli.

Se necessario, una volta terminato il periodo di applicazione, lavate i capelli con uno shampoo e un balsamo delicati e privi di solfati. È possibile applicare questo tipo di maschera una volta alla settimana.

È possibile tenere la maschera sui capelli per tutta la notte se si ha bisogno di idratarli completamente. Tuttavia, in questa situazione, è ottimale creare un bagno d’olio con olio d’oliva, olio di argan o olio di mandorle dolci.

Applicare la maschera sui capelli umidi

Risciacquare bene i capelli per rimuovere i residui di shampoo e potenzialmente di balsamo. In effetti, si dovrebbe essere in grado di sentire la fibra capillare che si schiaccia sotto la punta delle dita per determinare se tutti i residui di shampoo sono stati rimossi.

Il passo successivo è l’applicazione della maschera sui capelli perfettamente tamponati. In realtà, i capelli umidi, non quelli bagnati, daranno risultati migliori. La causa? Il prodotto si diluisce e la sua efficacia è limitata se c’è troppa acqua.

Sulle lunghezze e sulle punte, distribuire la maschera in modo uniforme da ciocca a ciocca. A meno che non si tratti di una maschera purificante, evitate il cuoio capelluto. Un accumulo di prodotto alle radici potrebbe causare un futuro assottigliamento dei capelli.

Per massimizzare i benefici della maschera sui capelli asciutti, tenerla in posa per 20 minuti coprendo i capelli con un asciugamano caldo. Risciacquare completamente con acqua tiepida.

Utilizzate le maschere per capelli almeno una volta alla settimana. Ma usatela prima o dopo ogni shampoo se i capelli sono molto secchi, ricci o crespi e hanno bisogno di un’idratazione profonda.

Per massimizzare i benefici, è necessario scegliere la maschera adatta al proprio tipo di capelli.

Quali maschere scegliere per la salute dei nostri capelli?

Capelli umidi maschera

Potete scegliere tra una varietà di maschere, sia naturali che pronte all’uso, per scoprire quella che si adatta alle caratteristiche dei vostri capelli:

Scegliete una maschera riparatrice ricca di oli o burri vegetali per capelli secchi, danneggiati o fragili. L’olio di cocco e l’olio di argan nutrono e riparano in profondità i capelli. Inoltre, rendono più omogeneo l’aspetto della criniera;

Scegliete una maschera purificante a base di argilla verde per i capelli grassi. Rimuove il sebo in eccesso senza danneggiare il cuoio capelluto;

Colore dei capelli: come tutti sappiamo, il colore dei capelli può danneggiarli. I componenti attivati come il silicone o gli estratti vegetali in una maschera per capelli colorati nutrono e preservano la brillantezza del colore;

Una maschera idratante e inguainante ricca di olio vegetale (come l’olio di mandorle o di argan) è la migliore per i capelli ricci. I capelli vengono nutriti senza essere appesantiti. Affinché i ricci siano ben definiti e scoprano flessibilità ed elasticità, i capelli ricci, crespi o con tendenza all’effetto crespo hanno effettivamente bisogno di acqua;

Scegliete una maschera tonificante al tè verde o all’olio di argan per capelli normali, per rinforzare la fibra capillare.

E se avete difficoltà a decidere tra tutte queste opzioni, provate una maschera all’aloe vera! L’aloe vera è molto benefica e appagherà i vostri capelli, indipendentemente dal loro tipo!

Volete preparare la ricetta della maschera per capelli all’avocado? È qui!

Conclusione : 

Prima di applicare la maschera per capelli, è importante assicurarsi che i capelli siano asciutti o umidi. L’applicazione di una maschera per capelli sui capelli bagnati può far sì che il prodotto si diluisca e non abbia un risultato altrettanto efficace. Inoltre, assicuratevi di applicare la maschera per capelli in modo uniforme su tutta la testa e di lasciarla in posa finché non si asciuga o fino a un’ora. Dopo aver sciacquato accuratamente la maschera, si consiglia di completare la routine di styling con un balsamo per una maggiore idratazione.  Seguendo questi passaggi, potete assicurarvi che la maschera per capelli che avete scelto sia efficace nel fornire i nutrienti necessari per mantenere le vostre ciocche sane e forti.

Inoltre, è bene ricordare che le maschere per capelli non devono essere utilizzate troppo spesso. Infatti, si consiglia di usarle non più di una o due volte al mese. L’applicazione di maschere per capelli troppo frequente può causare un sovraccarico del cuoio capelluto e portare a ulteriori danni. Pertanto, è importante prestare attenzione alla frequenza di utilizzo delle maschere per capelli e assicurarsi che non se ne faccia un uso eccessivo. Prendendovi cura dei vostri capelli in questo modo, potrete mantenerli sani e vivaci più a lungo.

https://www.youtube.com/watch?v=iJnNNjlL-kY
5/5 - (1 vote)
Retour en haut